Maserati Levante, ultimi test prima del debutto al Salone di Ginevra 2016

A distanza di diversi mesi dall’inizio dei test in strada, gli ultimi prototipi di pre-produzione del SUV Maserati Levante sono stati avvistati nuovamente in strada. La casa italiana sta mettendo a punto gli ultimi ritocchi al suo SUV prima di presentarlo in via ufficiale durante il Salone dell’auto di Ginevra che, ricordiamo, prenderà il via il prossimo 3 di marzo. Maserati Levante 3

I prototipi del Maserati Levante avvistati in strada, nonostante le vistose protezioni che nascondono la carrozzeria, sono, di fatto, dei modelli completi sotto tutti i punti di vista. I vari componenti sono già pronti e le linee dei muletti che circolano in strada in questi giorni mettono in mostra quello che sarà il design definitivo del progetto. Dal punto di vista tecnico, Maserati non ha incontrato particolari problemi nello sviluppo visto che il SUV nasce dalla stessa base della Maserati Ghibli, la best seller della casa italiana, con cui condividerà anche gran parte del comparto delle motorizzazioni. Maserati Levante 1

Dopo il debutto al Salone di Ginevra e l’inizio della produzione a pieno regime nello stabilimento di Mirafiori, il nuovo Maserati Levante arriverà sul mercato tra il mese di marzo ed il mese di aprile, con un lancio internazionale che permetterà ai clienti di Maserati di poter acquistare, sin da subito, il SUV che, ricordiamo, punta al raggiungimento delle 20-25 mila unità prodotte all’anno che permetterebbero a Maserati di avvicinare, notevolmente, il target delle 70 mila unità vendute all’anno che, nei piani di FCA, dovrà essere raggiunto nel 2018. A tal proposito, ricordiamo che Maserati ha chiuso il 2015 in calo rispetto all’anno precedente e con un totale di 32.474 unità vendute.

Nel corso dei prossimi mesi, Maserati continuerà i test in strada con alcuni prototipi del nuovo Maserati Levante che, nel corso del 2017, debutterà anche in un’inedita variante ibrida. Il Levante sarà la prima vettura ibrida di FCA  ad arrivare in Europa. Ricordiamo, infatti, che al Salone di Detroit di inizio 2016 il gruppo italo-americano ha presentato ufficialmente il suo primo modello ibrido, la monovolume che resterà un’esclusiva per il nordamerica. Dopo il Levante, le motorizzazioni ibride arriveranno su tutta la gamma di Maserati e, nei prossimi anni, anche su diversi modelli di casa Alfa Romeo come la Giulia, in arrivo in primavera, ed il D-SUV che dovrebbe debuttare a fine anno. Continuate, quindi, a seguirci con attenzione anche nel corso delle prossime settimane per ricevere tutti gli aggiornamenti legati al debutto in pubblico ed al conseguente arrivo sul mercato del nuovo SUV Maserati Levante, un progetto fondamentale per il futuro del marchio italiano.