,

Alfa Romeo Giulietta: Gamma ridotta, esce dal listino la Quadrifoglio Verde

Pochi giorni prima della pausa natalizia,  Alfa Romeo, in modo piuttosto silenzioso, ha rilasciato il nuovo listino della sua Alfa Romeo Giulietta, di fatto l’unico modello del marchio in grado, attualmente, di mettere insieme dei volumi di vendita significativi in Europa. Il nuovo listino dell’Alfa Romeo Giulietta comporta una drastica riduzione della gamma della segmento C del marchio italiano che, in attesa di nuovi aggiornamenti, rinuncia alle motorizzazioni più sportive ed agli allestimenti top come il recentissimo Sprint Speciale (presentato lo scorso settembre), Collezione (presentato a marzo al Salone di Ginevra) e soprattutto Quadrifoglio Verde. La notizia, senza dubbio, più importante che deriva dall’aggiornamento della gamma della Giulietta è, infatti, l’uscita dal listino dell’ Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio Verde dotata del motore 1.75 turbo benzina da 240 CV montato anche dall’Alfa Romeo 4C Coupè e Spider.

Questa “razionalizzazione” della gamma dell’Alfa Romeo Giulietta, oltre all’uscita di scena della Quadrifoglio Verde, comporta, come detto in precedenza, una drastica riduzione delle motorizzazioni disponibili per la clientela. Da questa settimana non saranno più ordinabili, infatti, i motori 1.4 turbo benzina da 150 e 170 CV ed il turbo diesel 2.0 da 175 CV oltre al già citato motore della Quadrifoglio Verde. 150921_AR_Giulietta-Sprint_03

Alfa Romeo Giulietta: Il nuovo listino

Il nuovo listino dell’Alfa Romeo Giulietta presenta ora come versione d’accesso alla gamma il motore 1.4 turbo benzina disponibile ora in due sole varianti. Il modello entry level presenta una potenza massima di 105 CV mentre la seconda versione, che adesso rappresenta il top della gamma benzina, eroga 120 CV di potenza massima.

In listino troviamo, inoltre, il ben noto 1.4 turbo benzina GPL da 120 CV, una motorizzazione sempre molto apprezzata dal mercato italiano, mentre la gamma di unità turbodiesel è composta ora da due sole opzioni. La versione d’accesso alla gamma a gasolio dell’Alfa Romeo Giulietta presenta il motore 1.6 jTDM da 120 CV mentre la versione top di gamma può contare sul motore 2.0 jTDM da 150 CV. Gli allestimenti disponibili in listino sono ora soltanto tre: Progression, Distinctive e Business. I prezzi di listino dell’Alfa Romeo Giulietta sono ora compresi, chiavi in mano, tra 21.750 Euro e 28.150 Euro.

Alfa Romeo Giulietta: Novità in arrivo al Salone di Ginevra 2016

L’uscita di scena della Quadrifoglio Verde e la conseguente razionalizzazione della gamma della Giulietta erano state anticipate da alcuni rumors dei mesi scorsi. Come noto, infatti, Alfa Romeo in queste settimane sta testando i primi muletti della nuova Giulietta restyling che dovrebbe essere presentata in via ufficiale nel corso della prossima edizione del Salone dell’auto di Ginevra, in programma ad inizio del prossimo mese di marzo.

In occasione della fiera svizzera, Alfa Romeo dovrebbe presentare anche la MiTo restyling e la gamma completa dell’Alfa Romeo Giulia. La nuova berlina di segmento D della casa italiana dovrebbe rappresentare la fonte d’ispirazione dei restyling di Giulietta e MiTo. Entrambe le vetture, infatti, dovrebbero presentarsi con alcuni ritocchi al frontale, oltre che con il nuovo logo Alfa Romeo, che ricorderanno molto da vicino la Giulia. I restyling di MiTo e Giulietta dovrebbero essere disponibili sul mercato nel corso dell’estate prossima.

Il restyling dell’Alfa Romeo Giulietta dovrebbe essere accompagnato anche dal debutto di nuovi allestimenti e, soprattutto, di nuovi motori che andranno ad ampliare, nuovamente, la gamma della vettura. Se i rumors dei mesi scorsi venissero confermati, Alfa Romeo dovrebbe presentare a Ginevra la nuova Alfa Romeo Giulietta Veloce, ovvero la nuova versione top della Giulietta che avrà il compito di raccogliere l’eredità della Giulietta Quadrifoglio Verde. Ricordiamo, infatti, che la casa italiana sarebbe intenzionata ad utilizzare il brand Quadrifoglio soltanto per i modelli ad altissime prestazioni come la Giulia Quadrifoglio che può contare su di un motore 2.9 biturbo di derivazione Ferrari in grado di erogare 510 CV di potenza massima. Il brand Veloce dovrebbe, quindi, diventare un allestimento intermedio tra la gamma normale e la gamma sportiva Quadrifoglio. La Giulietta Quadrifoglio, invece, farà il suo debutto sul mercato soltanto con l’arrivo della nuova generazione della segmento C di casa Alfa Romeo che, ricordiamo, si baserà su di una versione accorciata della piattaforma Giorgio della Giulia. Il debutto della nuova generazione della Giulietta è programmato per il 2017. Continuate a seguirci per ricevere tutti gli aggiornamenti legati al nuovo listino della Giulietta ed alle novità in arrivo nel corso delle prossime settimane.

Lascia un commento

Loading…