Alfa Romeo 6C, rendering di una futura coupé sportiva

di -

Iniziamo questa nuova settimana qui su ClubAlfa davvero nel migliore nei modi riportandovi un rendering pubblicato, nella giornata di ieri, dal noto designer Alessandro Masera che appena pochi giorni fa ci aveva mostrato la sua idea per il nuovo Alfa Romeo SUV. Questa volta l’oggetto dell’elaborazione digitale è una nuova coupé sportiva, che noi possiamo definire Alfa Romeo 6C ma potremmo tranquillamente chiamarla Giulia Coupé, dal design aggressivo ed estremo, che presenta, in bella vista, sulla carrozzeria il Quadrifoglio che caratterizzerà tutte le vetture super sportive del futuro di Alfa Romeo e che già troviamo sulla nuova berlina Giulia Quadrifoglio.

Il rendering di questa possibile Alfa Romeo 6C, o comunque di questa coupé super sportiva di casa Alfa Romeo, riprende ed esalta alcuni elementi che caratterizzano la già citata Giulia Quadrifoglio, come ad esempio la parte posteriore dove ritroviamo un sistema di scarichi molto simile alla berlina. Proprio la Giulia potrebbe rappresentare il punto di partenza ideale di una possibile Alfa Romeo 6C che poggiando le basi sulla piattaforma modulare Giorgio, la stessa su cui Alfa Romeo svilupperà anche il nuovo SUV in arrivo nel 2016, potrebbe essere in grado di sfruttare al massimo, cosi come già fa la Giulia Quadrifoglio, il V6 biturbo da 2.9 litri di derivazione Ferrari in grado di erogare una potenza massima di ben 510 CV.

Ricordiamo che oggi ci troviamo soltanto all’inizio del piano di rilancio di Alfa Romeo che, oltre alla Giulia ed al nuovo SUV di segmento D, ha già in cantiere la nuova generazione della Giulietta, la Giulia Sportwagon, una nuova ammiraglia di segmento E ed un secondo SUV, sempre di segmento E. A completare la gamma di novità di Alfa Romeo, secondo il piano industriale, entro il 2018 dovrebbe arrivare anche una vettura rientrante nella categoria delle “Specialty”, la stessa dell’Alfa Romeo 4C. Questa vettura, ipotizziamo, potrebbe presentare diversi punti di contatto con il rendering proposto qui in alto che, come detto in precedenza, abbiamo chiamato Alfa Romeo 6C. In attesa di maggiori dettagli sul futuro di Alfa Romeo (sarà necessario attendere ancora molti mesi) possiamo gustarci questo bellissimo rendering realizzato da Alessandro Masera e immaginare nuove possibili evoluzioni per la gamma futura della casa costruttrice italiana che, con il debutto della Giulia Quadrifoglio, ha dato il via ad un ambiziosissimo piano di rilancio. Non esitate a farci sapere cosa ne pensate di questo nuovo rendering commentando l’articolo tramite il box commenti qui di sotto o dalla nostra pagina Facebook ufficiale.

  • Pascal D. Sito Andrea Manzi

  • lionking

    Che spettacolo! Strepitosa.

  • Dopo dicono i crucchi che noi italiani nn sappiamo fare auto sportive loool !!! Ma morite

  • Wow! Sembra la risposta italiana ad Aston Martin, solo un po’ meno elegante e più sportiva.

  • Mathias Baes Loïs Forget

  • porca p…

  • Se guardo tutti quei rendering splendidi della giulia e poi vedo come è diventata “brava ” non credo che un rendering così “cattivo ” ce la fa ad arrivare in produzione!
    Peccato perché io sarei uno di quelli che ci farebbe un pensiero!

  • orazio.bacci

    Sì questa Alfa Romeo e bella Gran Turismo fatela Ibrida già che cì siete.Volevo dire che se i tecnici Alfa sono all’opera per una futura MITO che la facciano Ibrida e con 5 porte,potrbbe soppiantare la Giulietta costando,seppure Ibrida in proporzione meno.

  • Albert

    Fantastica… Bravo Masera! Meglio del design originale, infatti la nuova Giulia è elegante ma un pò scoppiazzata dalle case tedesche. Certo, una linea così rasoterra e sportiva si addice maggiormente alla categoria Speciality, quindi appunto alla famiglia “C”. Per una ipotetica Giulia coupè è meglio una linea sempre aggressiva e sportiva ma meno “estrema” e adatta ad un uso quotidiano.