Alfa Romeo MiTo: Restyling ispirato alla Giulia in arrivo, prime foto spia

di -

Il nuovo listino prezzi, valido da fine luglio, dell’Alfa Romeo MiTo ha portato un drastico taglio all’offerta della segmento B di casa Alfa Romeo che, a sorpresa, potrebbe ricevere molto presto un nuovo aggiornamento con un restyling mirato ad allungare la carriera della vettura ed allontanare lo spettro della fine della produzione. Nella giornata di oggi, il magazine Quattroruote ha pubblicato una serie di foto spia che ritraggono un prototipo di Alfa Romeo MiTo caratterizzato da visto protezioni che vanno a nascondere gran parte della carrozzeria ed, in particolare, la parte frontale. Alfa Romeo MiTo restyling 1

Proprio la parte frontale dell’Alfa Romeo MiTo potrebbe essere la protagonista principale del prossimo restyling della vettura che potrebbe presentarsi con uno scudetto di dimensioni maggiori rispetto al modello attualmente in commercio e prese d’aria laterali ridisegnate. La fonte di ispirazione del restyling dell’Alfa Romeo MiTo, appare evidente, è la nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde, la berlina super sportiva di segmento D che, a più di un mese di distanza dal suo debutto in pubblico, continua ad essere la protagonista assoluta dell’estate del mondo dei motori in attesa del debutto ufficiale di tutta la gamma programmato per il Salone di Francoforte 2015. Alfa Romeo MiTo restyling 2

Il restyling dell’Alfa Romeo MiTo suggerito da queste foto spia rappresenta, senza dubbio, una graditissima sorpresa per tutti gli Alfisti ed, in particolare, per i più giovani desiderosi di poter portare in strada un’Alfa Romeo. Il facelift della carrozzeria, che potrebbe rendere la MiTo una piccola Giulia, rende il progetto decisamente interessante e meritevole di grande attenzione. L’Alfa Romeo MiTo, in questi mesi, ha visto ridursi progressivamente il suo volume di vendita in Europa. Un calo che ha portato la riduzione della produzione, con l’uscita dal listino dei motori TwinAir e delle versioni turbodiesel, non più ordinabili in concessionaria. Il restyling della compatta di casa Alfa Romeo, sulla scia di alcuni elementi del design della Giulia, potrebbe rappresentare una interessantissima novità per la MiTo che, grazie a questo aggiornamento, nonostante un listino ridotto, potrebbe avere davanti a sé una carriera un po’ più lunga del previsto a tutto vantaggio, lo ribadiamo, degli Alfisti più giovani desiderosi di acquistare un’Alfa Romeo ad un prezzo sicuramente più abbordabile rispetto al prezzo della nuova Alfa Romeo Giulia. Naturalmente, tra le novità estetiche che caratterizzeranno la nuova Alfa Romeo MiTo restyling ci sarà anche il nuovo logo Alfa Romeo presentato ufficialmente durante la cerimonia di debutto della Giulia. Alfa Romeo MiTo restyling 1

Il restyling dell’Alfa Romeo MiTo potrebbe fare il suo debutto ufficiale molto presto. Non essendoci novità di rilievo dal punto di vista tecnico, infatti, la nuova MiTo, con un frontale rivisto ed ispirato alla Giulia, potrebbe debuttare, infatti, già al Salone di Francoforte in programma nella seconda metà del mese di settembre.

Restyling in vista anche per l’Alfa Romeo Giulietta?

Come riportato da un utente della pagina Facebook Alfa Romeo Project 952, in questi giorni sono in corso alcuni test che vedono impegnati alcuni prototipi dell’Alfa Romeo Giulietta con carrozziera caratterizzata da diverse protezioni che potrebbero celare le stesse novità estetiche che vedremo nel restyling dell’Alfa Romeo MiTo. In questo caso, le informazioni sono decisamente ridotte e l’immagine riportata qui di sotto è sicuramente meno chiara delle foto spia della MiTo.Giulietta restyling

In ogni caso, anche in questo caso un po’ a sorpresa, la Giulietta restyling potrebbe diventare una realtà molto presto, magari già al Salone di Francoforte che potrebbe vedere Alfa Romeo ergersi a vera protagonista della fiera. Maggiori dettagli emergeranno senza alcun dubbio nei prossimi giorni. Continuate a seguirci per saperne di più.

  • Sarà vero ?????

  • Ma non era finita la produzione?

  • Ma vedendo e una MiTo 😀

  • Spero che la QV sia più cattiva della mia sennò non ha senso questo restyling….

  • Ottimo gran cosa!! Grande Alfa! il massimo però sarebbe stato farla anche o solo a 5 porte! e si sarebbero raddoppiate le vendite! Un’altra gran cosa è anche che faranno la stessa cosa su Giulietta per adattarla allo stile Giulia!

  • La Mito a 5 porte deve essere 🙂

  • Gli cambieranno solo i fendinebbia e gli interni anche stavolta?

  • Lo sapevo, era da stupidi abbandonare un segmento e lasciare tutto il mercato sulla audi a 1 e la mini. Ben fatto

  • Ma allora non finisce la produzione

  • Mauro Gesu

    • Sull’ispirato alla giulia vuol dire che allargheranno un po lo scudo e toglieranno i listelli…..credo nulla di più, saranno modifiche minimali.

    • Quindi continueranno a produrla?

    • Fino al naturale decadimento ?? , appena arriveranno i nuovi modelli secondo me sparisce….

  • 🙁 tristezza … Io l’ho appena presa la mito , cioè a febbraio …. Mi conveniva aspettare un Po di più

  • non sarebbe male presentare a Francoforte, oltre la nuova Giulia nelle varie versioni, la Giulietta e Mito modificate e le 4C spider e coupè, una gamma Alfa che comincia a prendere forza e si rafforza!

  • A me sembra una mito come le altre…. wrappata, e anche male…Per male intendo con senso estetico pari a zero, ovviamente

  • Non capisco il senso di questo restyling, visto che il modello, il prossimo anno, uscirà di produzione.