Lo scorso 24 di giugno, esattamente un mese fa, Alfa Romeo ha svelato in via ufficiale la nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde, la versione super sportiva della nuova berlina di segmento D che, a partire dall’inizio del prossimo anno, data di uscita sul mercato europeo e nordamericano, darà il via effettivo al piano di rilancio del marchio italiano che, entro fine 2018, mira a raggiungere quota 400 mila unità vendute all’anno in tutto il mondo. In questo mese sono state tantissime le news che hanno visto come protagonista la nuova Alfa Romeo Giulia che, possiamo starne certi, continuerà a far parlare di sé, lungamente, anche nei prossimi mesi e sino al debutto sul mercato internazionale. Di seguito vi proponiamo un breve riassunto di quanto accaduto in questo mese che ha visto la nuova Giulia diventare la vera regina del mondo delle quattro ruote. Alfa Romeo Giulia 1

La presentazione del 24 giugno scorso avvenuta al Museo Alfa Romeo di Arese, riaperto al pubblico dal 30 di giugno scorso, ha messo in mostra unicamente la versione Quadrifoglio Verde della Giulia che può contare su tantissime personalizzazione sportive e sul motore 3.0 V6 da 510 CV di derivazione Ferrari in grado di garantire uno 0-100 km/h completato in 3.9 secondi ed una velocità massima che potrebbe raggiungere i 330 km/h. Per ora, Alfa Romeo non ha rilasciato alcun dettagli in merito alle versioni base della nuova Giulia, già avvistate in diverse foto spia, e protagoniste di tantissimi rumors. La Giulia “umana” presenterà un’ampia gamma di motorizzazioni con unità benzina ad alte prestazioni, con potenze che dovrebbero superare i 300 CV, e unità turbodiesel che dovrebbero dividersi in due gruppi. Da una parte, infatti, avremo una versione evoluta del 2.2 MultiJet già in produzione a Pratola Serra, con potenze tra i 135 e i 210 CV, e dall’altra un ben più performante 3.0 V6 turbodiesel, già visto sulla Ghibli, che potrebbe avere almeno due step di potenza, 250 e 275 CV. Le versioni normali dell’Alfa Romeo Giulia dovrebbero debuttare in settembre al Salone di Francoforte anche se alcuni rumors ipotizzano un debutto soltanto in un secondo momento.

Alfa Romeo Giulia: Video ufficiali

In queste settimane, la nuova Giulia è stata protagonista di diversi video ufficiali che potete guardare, o riguardare, grazie agli articoli linkati qui di sotto.

Video “La meccanica delle emozioni”

Video ufficiale della presentazione

Video “Alfa Romeo is back”

Video “Alfa Romeo Soul”

Alfa Romeo Giulia: Rendering delle possibili varianti

Il debutto della nuova Giulia ed il suo bellissimo design ha scatenano la fantasia degli appassionati del mondo delle quattro ruote e dei design che hanno dato vita ad un gran numero di rendering che provano ad anticipare diverse varianti della berlina come la Sportwagon, che arriverà effettivamente sul mercato nei prossimi anni, o ancora come la Crosswagon e la Coupé che, per potrebbero rappresentare delle interessanti sorprese per il futuro. Dal design della nuova Giulia prendono spunto anche alcuni recenti rendering che provano ad anticipare il nuovo Alfa Romeo SUV, in arrivo nel 2016, e la nuova generazione della Giulietta, che potrebbe debuttare nel 2017. Di seguito vi proponiamo alcuni dei rendering più interessati basati sulla nuova Giulia.

Alfa Romeo Giulia versione base

Alfa Romeo Giulia Sportwagon

Alfa Romeo Giulia Crosswagon

Alfa Romeo Giulia Coupé

Alfa Romeo Giulia Spider

Alfa Romeo SUV ispirato dal design della Giulia

Alfa Romeo Giulietta ispirata dal design della Giulia