Renzi vuole comprare un’Alfa Romeo, quanto dovrà aspettare?

di -
Renzi melfi

Nella giornata di ieri, il premier Matteo Renzi si è recato in visita presso lo stabilimento FCA di Melfi dove vengono realizzate la Jeep Renegade e la Fiat 500X e dove la produzione è in netta crescita, cosi come il numero di nuovi assunti. In occasione di tale visita, Renzi ha dichiarato pubblicamente di non vedere l’ora di poter, in futuro, comprare una nuova Alfa Romeo, una delle nuove vetture che daranno il via al piano di rilancio, su scala mondiale, dello storico marchio italiano.Renzi melfi

La scelta di Renzi di nominare proprio il marchio Alfa Romeo non è però legata ai soli gusti personali, senza dubbio condivisibili, del premier italiano. Renzi, infatti, sa benissimo che il rilancio di Alfa Romeo non potrà che far bene all’economia italiana. Se a Melfi, infatti, i progetti 500X e Renegade stanno creando tanto lavoro, a Cassino, dove sarà materialmente assemblato il futuro di Alfa Romeo, i nuovi posti di lavoro potrebbero essere anche superiori.Alfa Romeo Giulia

A meno che Renzi non voglia sborsare più di 50 mila Euro per acquistare un’Alfa Romeo 4C o un’Alfa Romeo 4C Spider, che parte da 75 mila Euro, il presidente del consiglio dovrà attendere ancora molti mesi prima di poter acquistare una nuova Alfa Romeo. Il prossimo 24 di giugno, infatti, è già fissato, da tempo ormai, il debutto ufficiale della nuova Alfa Romeo Giulia, la futura berlina di segmento D che segnerà l’avvio del nuovo piano industriale di Alfa Romeo. Purtroppo, per poter vedere in concessionaria la nuova Giulia, per ora chiamiamola cosi poi a fine giugno scopriremo il nome definito, potrebbe essere necessario attendere ancora nove mesi. Secondo quanto emerso nei giorni scorsi, infatti, la nuova berlina di Alfa Romeo potrebbe debuttare sul mercato soltanto nel corso della primavera del prossimo anno, rimandando, di fatto, l’avvio del processo di crescita di Alfa Romeo.Alfa Romeo SUV

Renzi, nel caso volesse puntare su un’altra vettura, sarà costretto ad attendere ancora di più. Il nuovo SUV di Alfa Romeo basato sulla nuova piattaforma a trazione posteriore Giorgio, la stessa della Giulia, dovrebbe debuttare soltanto sul finire del prossimo anno per entrare in produzione nei mesi successi. Per la nuova generazione dell’Alfa Romeo Giulietta, invece, potrebbe essere necessario attendere sino al 2017 cosi come per il secondo SUV e per la futura ammiraglia di segmento E. In sostanza, se Renzi vuole acquistare una nuova Alfa Romeo, dove per nuova si intende un’Alfa del nuovo corso, dovrà aspettare ancora un bel po’. In ogni caso, almeno tre dei progetti elencati in precedenza, Giulia, SUV e nuova Giulietta, saranno prodotti a Cassino e, quindi, contribuiranno in modo sostanziale alla crescita dell’economia italiana creando, si spera, tantissimi nuovi posti di lavoro e cancellando per i tanti dipenditi dello stabilimento laziale lo spettro della cassa integrazione.

  • io anche, ma quella nuova. quando la faranno vedere finalmente?! 🙂

  • Non molto, anche considerando che la pagheremo noi…

  • wissender

    Non ce bisogno che Renzi si compra la nuova Alfa Romeo, ma ben si che fa in modo che resta per sempre italiana.

  • A renzi bisogna dare una macchina senza freni che almeno resta morto velocemente

  • ha dichiarato di non voler spendere più di 80 euro…

  • don vito

    Quado sara in vendita la nuova Giulia, Renzi non sara piu premier….e sara molto vechio,con barba molto lunga.