Smart #5, arriva il SUV da oltre 640 CV

Daniele Di Geronimo Autore
Sul database del MIIT sono apparse le prime foto e info ufficiali della nuova Smart #5.
Smart #5

Dopo averla anticipata con il relativo concept al Salone dell’Automobile di Pechino è finalmente arrivata una conferma sulla produzione della nuova Smart #5. Il SUV elettrico è apparso nel database del MIIT, il Ministero cinese dell’Industria e dell’Information Technology. All’interno del portale sono apparse le prime foto e le principali informazioni tecniche di quella che sarà la Smart più grande di sempre. Non ci sono ancora conferme ufficiali sul lancio sul mercato, ma sembra essere ormai imminente considerando come la presenza nel database del Ministero cinese dell’Industria e dell’Information Technology è lo step che precede l’omologazione per il mercato cinese.

Design Smart #5

Come sarà la Smart #5

Dal punto di vista dimensionale sappiamo che la Smart #5 è lunga 4705 mm, larga 1920 mm e alta 1705 mm con un passo di 1900 mm e un peso di 2450 kg (nella versione top di gamma). Sarà disponibile con cerchi da 18” a 21” ma senza pneumatici off-road come quelli visti nel concept. Altri elementi che non saranno previsti nella versione di serie sono la barra luminosa a LED sul tetto, i verricelli e nel complesso il SUV risulta con l’altezza da terra ridotta e con uno stile più simile alle linee tradizionali del marcio. Nelle foto disponibili sul sito del MIIT si nota una versione con diversi dettagli ed elementi (come le pinze dei freni) di colore rosso e la presenza di cerchi in lega specifici.

Retro Smart #5

Le altre informazioni emerse dal database del MIIT ci sono le motorizzazioni della Smart #5. Questa sarà disponibile in quattro versioni di cui due a trazione posteriore e con un singolo motore e due a trazione integrale e due motori.

Caratteristiche Smart #5

La prima versione a trazione posteriore prevede un motore da 250 kW (340 CV), mentre l’altra avrà un motore da 267 kW (363 CV). Le versioni a doppio propulsore sono una con motore anteriore da 165 kW (224 CV) e motore posteriore da 267 kW (363 CV) e l’altra con motore anteriore da 165 kW (224 CV) e motore posteriore da 310 kW (421 CV). Non ci sono conferme sul tipo di architettura utilizzata (durante la presentazione del concept Smart aveva parlato dell’architettura a 800 V), mentre si sa che le versioni a trazione posteriore con motore singolo prevederanno batterie in litio-ferro-fosfato (LFP), mentre quelle a trazione integrale con doppio motore batterie con celle nichel-manganese-cobalto (NMC).

Marca:    Modello:    Argomento: 
Share to...