HiPhi Y: il nuovo SUV elettrico arriverà in Europa nel 2023

Avatar photo
HiPhi Y: entro la fine del 2023 il nuovo SUV elettrico della casa cinese arriverà anche nei principali mercati dell’Europa
HiPhi Y

HiPhi è un marchio di Human Horizons, fondato nel 2017 dall’imprenditore Ding Lei, che ha una vasta esperienza in posizioni di leadership nell’industria automobilistica cinese. Human Horizons realizza veicoli elettrici premium con un design piuttosto eccentrico che lo distingue dalle altre startup cinesi. Il primo modello di produzione di Human Horizons è stato il grande crossover a tre file HiPhi X , entrato nel mercato cinese nel 2021, seguito dalla grande berlina HiPhi Z nel 2022 , e ora il crossover di medie dimensioni HiPhi Y è entrato a far parte della gamma.

Entro fine 2023 in Europa arriva HiPhi Y

La prima di HiPhi Y si è svolta nell’aprile di quest’anno al Motor Show di Shanghai, nello stesso momento in cui la società ha annunciato che stava entrando nel mercato globale. L’Europa è stata nominata una delle regioni prioritarie per Human Horizons, quindi non sorprende che l’ultimo modello sia stato portato nel Regno Unito al Goodwood Festival of Speed ​​e, devo dire, l’insolito crossover cinese non si è perso tra la folla di spettacolari auto sportive europee, il pubblico ha considerato volentieri HiPhi Y. Parallelamente HiPhi Y è stato lanciato in Cina lo scorso fine settimana, in Europa sarà possibile effettuare un ordine per questo crossover solo alla fine dell’anno, e le consegne inizieranno nel corso del 2024.

HiPhi Y è costruito sulla stessa piattaforma dei due precedenti modelli del marchio, ha un telaio completamente controllato e sospensioni pneumatiche adattive (anteriore – doppi bracci trasversali, posteriore – multi-link). La lunghezza totale di HiPhi Y è di 4938 mm, mentre la larghezza è di 1958 mm, l’altezza di 1658 mm e il passo di 2950 mm. Le ruote da 21 pollici sono dotate di scudi aerodinamici, il coefficiente dichiarato di resistenza aerodinamica con x  del corpo è 0,24.

HiPhi Y

La caratteristica principale del design di HiPhi Y sono le porte senza telaio senza maniglie (sono sostituite da piccole chiavi per sbloccare la serratura e attivare l’azionamento elettrico), e le porte posteriori sono composite: in sincronia con la portiera principale, parte del tetto sale insieme alla vetrata laterale. Le porte sono dotate di sensori perimetrali che limitano la cinematica in condizioni anguste, come in un garage sotterraneo o accanto ad altre auto. Inoltre, nel corpo sono integrati organi di visione artificiale, necessari per il funzionamento del conducente elettronico e degli assistenti del pilota automatico: 1 lidar, 5 radar, 13 videocamere e 12 sensori a ultrasuoni.

HiPhi Y

La versione base di HiPhi Y è dotata di un unico motore elettrico sull’asse posteriore (247 kW, 336 CV, 410 Nm) e di una batteria con una capacità di 76,6 kWh, una carica completa della quale è sufficiente per 560 km del CLTC ciclo. Fino a 100 km / h, il crossover monomotore accelera in 6,9 s, la velocità massima per tutte le versioni è limitata a 190 km / h.

HiPhi

Il monomotore HiPhi Y è disponibile anche con batteria a lunga autonomia da 115 kWh, con un’autonomia di 810 km con una singola carica sul ciclo CLTC. Nella versione a trazione integrale, al motore elettrico posteriore si aggiunge quello anteriore (124 kW, 169 CV, 210 Nm), la potenza totale massima del propulsore è di 371 kW, 505 CV, 620 Nm. Il crossover bimotore guadagna i primi “cento” in 4,7 secondi, la riserva di carica con una singola carica è di 765 km secondo il ciclo CLTC.

  Argomento: 
Share to...