in

FCA-PSA: l’accordo sul memorandum d’intesa è vicinissimo

La firma potrebbe arrivare già nel fine settimana

fca psa

Continuano le trattative tra FCA e PSA che dovranno portare alla firma del memorandum d’intesa vincolante atteso, come confermato da entrambe le aziende nelle scorse settimane, per la fine del 2019. In questi ultimi giorni, FCA e PSA potrebbero aver fatto importanti passi in avanti ed aver superato, definitivamente, gli ultimi ostacoli lungo la strada che porta all’accordo definitivo per la fusione.

Secondo le ultime indiscrezioni diffuse da Milano Finanza, infatti, la firma del memorandum d’intesa tra FCA e PSA potrebbe arrivare già nel corso del fine settimana prossimo oppure, al massimo, nei primi giorni della prossima settimana. Se confermata, la notizia rappresenterebbe un’importante conferma in merito alle tempistiche di avvio del processo di fusione.

Come sottolineato in precedenza, infatti, le due aziende prevedevano di raggiungere l’accordo sul memorandum d’intesa entro la fine dell’anno in corso. Molti analisti avevano anticipato che l’accordo sarebbe arrivato verso la metà del mese di dicembre. Gli ultimi sviluppi di queste ore non fanno altro che confermare questa ipotesi.

Fusione FCA-PSA: Tavares è “molto fiducioso”

Da segnalare, inoltre, che, nel corso di una serie di dichiarazioni rilasciate ad Automotive News, Carlos Tavares, attuale CEO del gruppo PSA e futuro CEO dell’azienda che nascerà dalla fusione del gruppo francese con FCA, ha confermato di essere “molto fiducioso” in merito al raggiungimento “quanto prima” dell’accordo sul memorandum d’intesa vincolante.

Dopo questi ultimi sviluppi, appare evidente come già nelle prossime ore potrebbero arrivare le conferme definitive in merito al raggiungimento dell’accordo tra FCA e PSA. Le due aziende hanno tutta l’intenzione di accelerare il processo di fusione e iniziare il lavoro congiunto già a partire dal 2020 in vista della nascita di un gran numero di progetti comuni nel corso dei prossimi anni.

Ricordiamo che il nuovo gruppo che nascerà dalla fusione tra FCA e PSA ha tutte le carte in regola per entrare nella Top 5 dei principali gruppi automotive a livello internazionale, per quanto riguarda i volumi di vendita. La nuova azienda avrà un ruolo di primo piano in Europa ed in Nord e Sud America grazie anche alla possibilità di sfruttare sinergie per 3.7 miliardi di Euro all’anno.

L’unione delle forze tra FCA e PSA potrebbe permettere alle due aziende di superare le difficoltà registrare sui mercati asiatici in questi anni e registrare, finalmente, l’avvio di un ambizioso programma di crescita che potrebbe partire già nel corso dei prossimi anni.

Per ora, quindi, non ci resta che restare in attesa di ulteriori aggiornamenti sulle trattative tra FCA e PSA in merito alla stesura ed alla successiva firma del memorandum d’intesa vincolante che, di fatto, darà il via effettivo al progetto di fusione tra le due aziende. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti sulla questione.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento