in

FCA: il nuovo stabilimento di Detroit rappresenta l’impegno nella sostenibilità

Il gruppo automobilistico italo-americano annuncia i progetti che verranno fatti nei prossimi tre anni

FCA nuovo stabilimento Detroit

Il nuovo impianto di assemblaggio di FCA presente ad est di Detroit rappresenta l’impegno per il gruppo di portare 4950 nuovi posti di lavoro in città, oltre a realizzare la fabbrica di assemblaggio con il più basso tasso di emissioni di VOC negli Stati Uniti.

Mark Stewart, Chief Operating Officer di FCA Nord America, ha detto: “A seguito di numerose discussioni pubbliche e private con i residenti, in particolare quelli più vicini alla struttura, siamo orgogliosi di condividere i nostri piani ambientali e il futuro della produzione di FCA a Detroit. Siamo onorati che i residenti della città ci supportino e sappiamo che ad ogni passo dobbiamo dimostrare di seguire i nostri impegni e di essere dei buoni vicini per molto tempo“.

FCA nuovo stabilimento Detroit
FCA, un render del nuovo stabilimento di Detroit

FCA: il nuovo sito a Detroit porterà circa 5000 nuovi posti di lavoro

Fiat Chrysler Automobiles ha collaborato con il leader e le organizzazioni della comunità locale per poter scoprire le preoccupazioni, coinvolgerle nel processo decisionale e garantire che vengano affrontate le esigenze educative e ambientali.

Gli sforzi per l’ambiente riguardano sei punti: migliorare la qualità dell’aria, migliorare la bellezza del paesaggio, ridurre e gestire l’impatto delle acque piovane, sostenere l’habitat della fauna selvatica, fornire opportunità educative e sostenere l’orgoglio nella comunità.

Per i prossimi tre anni, il gruppo automobilistico italo-americano mira a realizzare diversi progetti ambientali come ad esempio costruire ed installare un parco delle acque piovane che consentirà di controllarne il deflusso oppure trasformare i lotti liberi in spazi verdi dove un tempo c’erano delle abitazioni in pessime condizioni.

Mark Stewart FCA
Mark Stewart, Chief Operating Officer di FCA Nord America

Oltre a questo, il gruppo guidato da Mike Manley pianterà oltre 1000 nuovi alberi, farà dei programmi educativi nelle scuole locali per sensibilizzare ed educare i giovani studenti sui vantaggi della gestione ambientale e molto altro ancora.

In merito a ciò, Mark Stewart ha dichiarato: “Il nostro impegno in questa città va ben oltre la nostra struttura. Il nostro futuro risiede nei cuori e nelle menti dei giovani che crescono e prosperano a Detroit. Sostenere la loro crescita è particolarmente importante per noi, motivo per cui collaboreremo anche con altre organizzazioni locali“.

Una volta installato e completamente funzionante, il nuovo impianto di assemblaggio a Detroit funzionerà con l’ausilio delle più recenti tecnologie e processi avanzati. Ad esempio, verranno installate più di 30 stazioni di ricarica per veicoli elettrici, installate 6000 lampade a LED sia all’interno che all’esterno della struttura e usata una flotta di camioncini a gas per il trasporto delle componenti.

Attraverso il programma Motor Citizens, Fiat Chrysler Automobiles offre ai suoi dipendenti di Stati Uniti, Canada e Messico 18 ore di ferie retribuite per fare volontariato.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento