in

FCA punterà forte sull’elettrificazione secondo il capo della divisione powertrain

Il gruppo italo americano sta pianificando un rapido passaggio all’elettrificazione in tempi brevissimi secondo quanto dichiarato dal capo della divisione Powertrain Micky Bly

FCA
FCA

Fiat Chrysler sta pianificando un rapido passaggio all’elettrificazione in tempi brevissimi. Questo è quanto emerge da una nuova intervista con il capo della divisione powertrain globale di FCA, Micky Bly. Bly si è trasferito in FCA solo pochi mesi fa, assumendo il ruolo di capo del reparto di ingegneria della trasmissione nel gruppo italo americano. All’interno di una casa automobilistica che si è costruita una reputazione sui motori convenzionali nell’ultimo decennio, Bly arriva in azienda dopo aver ricoperto ruoli come vicepresidente di driveline ed elettrificazione con General Motors e VP di elettrificazione globale con American Axle & Manufacturing. Bly ha parlato con il The Detroit Bureau riguardo ai prossimi cambiamenti ai piani di powertrain e di elettrificazione di Fiat Chrysler.

“Non siamo leader ora”, ha detto, riferendosi alle società del settore per quanto riguarda i veicoli elettrici. Ma ha promesso che la compagnia cercherà di essere uno dei leader “nei prossimi 12-18 mesi”, riferisce il Bureau. La società offre attualmente una versione elettrica della Fiat 500 in alcuni mercati e la società ha detto in precedenza che ha in programma di realizzare una nuova generazione della 500 elettrica. La società offre anche una versione plug-in del minivan Chrysler Pacifica.

FCA dovrebbe dunque iniziare a lanciare più EV, plug-in e ibridi leggeri come il sistema eTorque sui nuovi pickup Ram. Perché il cambio di atteggiamento? “Conformità governativa”, ha detto Bly, aggiungendo che sta diventando sempre più difficile rispettare le normative sulle emissioni. “Siamo a un punto di svolta, o qualsiasi altra parola d’ordine che si desidera utilizzare. Non si può ottenere molta più efficienza da un motore a benzina”, ha detto Bly. FCA non ha in programma di produrre le proprie batterie, però. “Non faremo batterie, non è nel nostro DNA”, ha detto il dirigente di Fiat Chrysler. Invece, la società lavorerà con i fornitori esistenti. “Ci sono molti prodotti (elettrificati) in arrivo”, ha detto Bly.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento