in

Fiat Chrysler e Renault: Manley a Parigi, i colloqui riprendono

L’amministratore delegato Mike Manley sarebbe già a Parigi per discutere con i vertici della casa francese

Fiat Chrysler e Renault

Riprendono i colloqui tra Fiat Chrysler e Renault. Il numero uno del gruppo italo americano, l’amministratore delegato Mike Manley sarebbe già a Parigi per discutere con i vertici della casa francese nuovi dettagli sulla fusione tra i due gruppi. Al momento secondo quanto riporta il Sole 24 Ore, il Presidente John Elkann avrebbe deciso di rimanere defilato nella trattativa. In ogni caso la proposta di fusione sarebbe più o meno la stessa di una settimana fa. Sarebbe intervenuta solo qualche piccola modifica. Sempre secondo le indiscrezioni al momento le trattative coinvolgerebbero solo Fiat Chrysler e Renault e non Nissan.

L’amministratore delegato di Fiat Chrysler Mike Manley è voluto a Parigi per trattare con Renault

La conferma della fiducia del governo francese all’attuale Presidente di Renault Jean-Dominique Senard, avvenuta nei giorni scorsi, sarebbe stata la scintilla che ha fatto ripartire la trattativa dopo la chiusura della settimana scorsa da parte di John Elkann che aveva detto chiaramente di aver ritirato la proposta di fusione. Vedremo dunque quali sviluppi avrà la trattativa nei prossimi giorni. Nel caso in cui le cose dovessero andare a buon fine si verrebbe a creare il terzo più grande gruppo al mondo dietro a Volkswagen e Toyota. Nel caso di coinvolgimento anche di Nissan allora si verrebbe a creare la casa automobilistica più grande a livello globale.