in

Ferrari: Mick Schumacher avrà Nicolas Todt come manager

Schumi Jr. sarà probabilmente gestito da Nicolas Todt nella sua prima stagione da pilota della Ferrari.

Mick Schumacher Ferrari

Mick Schumacher avrà come suo manager personale Nicolas Todt nella sua prima stagione da pilota della Ferrari. Il 19 enne figlio del campione del mondo di Formula 1 Michael Schumacher, diventato da poco un membro ufficiale del programma dell’Accademia della Scuderia del cavallino rampante, usufruirà dei servizi della società All Road Management. Schumacher coltiva così i legami della sua famiglia. Infatti, papà Michael ha celebrato sotto il direttore di gara Jean Todt – il padre di Nicolas – alla Ferrari i suoi più grandi successi in Formula 1. 

Il 41enne Nicolas Todt è un manager addestrato e ha molta esperienza nel motorsport. Già dai tempi del kart si occupa del nuovo pilota della Ferrari Charles Leclerc, che fino ad ora era il suo cliente più importante. Anche Felipe Massa, Daniil Kvyat e Pastor Maldonado sono o erano sotto contratto con lui. Il fatto che Todt non sia più un partner nel team ART dalla fine dello scorso anno è stato probabilmente favorevole all’accordo, poiché Schumacher compete per il suo concorrente di Formula 2 Prema. Ricordiamo che Mick Schumacher nel corso del 2019 per la prima volta oltre a correre in Formula 2 potrebbe effettuare i primi test con una monoposto di Formula 1. Potrebbe essere Alfa Romeo Sauber la vettura prescelta per il suo debutto in F1.

Lascia un commento

Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.