in

Stellantis annuncia: “31.000 airbag sono stati già sostituiti”

Stellantis ha dichiarato di aver già sostituito 31 mila airbag nelle Citroën C3 e DS 3

Stellantis

Il gruppo Stellantis sta intensificando il suo impegno nel supportare gli automobilisti colpiti dal richiamo delle proprie auto a causa degli airbag Takata. In un comunicato stampa recente, il gruppo automobilistico ha dichiarato di aver già sostituito 31 mila airbag nelle Citroën C3 e DS 3. In aggiunta, altri 3 mila airbag sono in fase di sostituzione imminente. Fino al 19 giugno, in Francia, 19 mila veicoli hanno già ricevuto i nuovi airbag.

Stellantis ha dichiarato di aver già sostituito 31 mila airbag nelle Citroën C3 e DS 3

L’annuncio di questa cifra arriva mentre Stellantis sta organizzando un importante richiamo di circa 247 mila auto Citroën in Francia dall’inizio di maggio, perché questi veicoli, prodotti dal 2009 al 2019, sono dotati di airbag Takata che, con il tempo, il calore e l’umidità, potrebbe causare lesioni se attivato. In totale, più di 600 mila automobili vengono richiamate in tutto il mondo. Il richiamo riguarderà infine fino a otto milioni di veicoli, compresi altri modelli, tra cui Opel.

Stellantis ha annunciato di essere impegnata nel fornire più auto di cortesia dopo aver ordinato ai proprietari interessati di smettere immediatamente di guidare le loro Citroën C3 o DS 3. Il gruppo ha indicato che i parcheggi dei veicoli nel sud della Francia saranno utilizzati per supportare la distribuzione delle auto di cortesia. Stellantis, che comprende marchi come Peugeot, Citroën, DS Automobiles, Opel e Fiat, sta attualmente lavorando per mobilitare più veicoli di cortesia in tutta Europa per aumentare la flotta disponibile.

takata

Il produttore afferma di contare su ” un potenziale di 10.000 vetture aggiuntive ” attraverso la sua rete di concessionari e che al momento sono già state assegnate ” più di 15 mila auto di cortesia “. L’obiettivo è “ avere una flotta di 40 mila auto entro la fine del mese ”. Spiega inoltre di aver raddoppiato il personale del suo “centro relazioni con i clienti ”, arrivando a 152 persone. Per quanto riguarda la produzione di nuovi airbag, secondo le stime di Stellantis si tratterebbe di “ una consegna di 14.500 pezzi a settimana ”.