in

Fiat Chrysler: lo stabilimento di Bursa in Turchia chiuderà per 9 giorni ad ottobre

Fiat Chrysler: per 9 giorni ad ottobre lo stabilimento Tofas di Bursa in Turchia rimarrà chiuso a causa di una contrazione della domanda interna

Fiat Chrysler

Arrivano cattive notizie dalla Turchia per il gruppo Fiat Chrysler Automobiles. Infatti lo stabilimento Tofas di Bursa, società nata da una joint venture tra Koc Holding e il gruppo italo americano chiuderà per 9 giorni ad ottobre. Il blocco della produzione è stato causato da una riduzione della domanda per le auto prodotte nell’impianto. Ricordiamo che proprio in Turchia viene prodotta l’intera famiglia di Fiat Tipo. La notizia in Turchia ha fatto scalpore, basti pensare che alla Borsa di Instanbul le azioni di Tofas oggi sono crollate del 5 per cento. 

Fiat Chrysler: per 9 giorni ad ottobre lo stabilimento Tofas di Bursa in Turchia rimarrà chiuso a causa di una contrazione della domanda interna

Fiat Chrysler a Bursa produce anche Fiat Punto la cui produzione in Italia è stata chiusa definitivamente lo scorso mese di luglio a Melfi. La Punto che viene prodotta nello stabilimento Tofas è destinata a mercati esteri dove ancora il veicolo viene commercializzato. “La produzione sarà sospesa per nove giorni non consecutivamente nel mese di ottobre nello stabilimento di Bursa a causa della recente contrazione del mercato interno”, ha detto la società in una dichiarazione rilasciata alla Public Disclosure Platform il 26 settembre.

Alcuni dipendenti rimarranno in servizio durante il periodo in questione. Le vendite di autovetture e veicoli commerciali leggeri in Turchia sono diminuite del 53 per cento rispetto all’anno precedente a 34.346 veicoli nel mese di agosto, ha dichiarato l’Associazione Distributori Automobilistici (ODD). Nel periodo che va da gennaio ad agosto, le vendite di auto in truchia sono diminuite del 21 per cento su base annua a 440.428 veicoli, ha aggiunto l’associazione, con una contrazione media del 18,5%.