in ,

Ferrari avrebbe offerto a Charles Leclerc un contratto di due anni

Contratto biennale dal 2019 per Charles Leclerc in Ferrari, lo conferma la Gazzetta dello Sport

Charles Leclerc dovrebbe essere uno dei protagonisti del mercato dei trasferimenti quest’anno. Da qualche giorno infatti si dice che l’attuale pilota del team Alfa Romeo Sauber dovrebbe sostituire Kimi Raikkonen alla Ferrari dal prossimo anno.

Attualmente, la scuderia del cavallino rampante ha solo Sebastian Vettel sotto contratto per il 2019 e anche se molti pensano che sarebbe prematuro portare Charles Leclerc a fianco del quadruplo campione del mondo l’anno prossimo, il talento dimostrato dal monegasco nelle categorie inferiori e il suo eccellente inizio di stagione lo rendono il candidato ideale per succedere a Kimi Raikkonen a Maranello.

Secondo la Gazzetta dello Sport Charles Leclerc sarebbe vicino a firmare un contratto biennale con Ferrari dal 2019

Il piano iniziale di Ferrari per Leclerc era quello di garantire un po’ di esperienza in Formula 1 in almeno due stagioni, ma le straordinarie prestazioni di Leclerc all’inizio dell’anno potrebbero costringere Ferrari a rivedere i suoi piani.

Il quotidiano sportivo la Gazzetta dello Sport, nell’edizione di oggi sostiene che Maurizio Arrivabene, il team principal della squadra italiana, avrebbe offerto un contratto di due anni al giovane monegasco a partire dal 2019.

Charles Leclerc e Kimi Raikkonen
Charles Leclerc e Kimi Raikkonen

Il contratto coprirà due stagioni complete con la Ferrari, che pagherebbe a Leclerc uno stipendio di due milioni di euro il primo anno e tre milioni di euro nel 2020. Il quotidiano sportivo sostiene che la firma del contratto potrebbe essere annunciata il prima possibile, forse già durante il Gran Premio di Germania, anche se al momento sembra molto più probabile che Ferrari faccia i suoi annunci in Belgio o Monza.