in

Stellantis Vigo: primo stop del 2022

Stellantis: il gruppo automobilistico registra il primo stop alla produzione di questo 2022 per il suo stabilimento di Vigo

Stellantis Loghi

Brutte notizie da Vigo per il gruppo Stellantis. La società guidata dal numero uno Carlos Tavares registra il primo stop alla produzione di questo 2022. Il motivo è sempre lo stesso e cioè la mancanza di semiconduttori che rende impossibile produrre nuove auto. La fabbrica automobilistica non avrà produzione domenica 23 e lunedì 24 nel sistema 1, dove vengono assemblati ​​SUV e berline, per problemi di alimentazione dei componenti.

Primo stop di questo 2022 per il sito produttivo di Stellantis a Vigo

Il sistema 2, dove vengono assemblati i furgoni e il minivan, non è interessato da questo fermo produttivo. Questa è la prima volta che la mancanza di microchip porta allo stop della produzione nella fabbrica in questo 2022. Ricordiamo invece che nel 2021 a causa dello stesso problema oltre 110.000 auto non sono state fabbricate nello stabilimento Stellantis di Balaídos.

Al momento non è stato utilizzato il nuovo ERTE, che verrà utilizzato se necessario e una volta esaurite altre misure di flessibilità previste in Spagna come il pool di ore o l’adeguamento della giornata lavorativa. Ricordiamo che in questa fabbrica il gruppo automobilistico nato dalla fusione di PSA Groupe e Fiat Chrysler Automobiles produce tra gli altri anche il SUV Peugeot 2008, che è stato nel 2021 ed è tuttora uno dei modelli più venduti in assoluto in Europa.

Stellantis
Stellantis: il gruppo automobilistico guidato dal CEO Carlos Tavares registra il primo stop alla produzione di questo 2022 per il suo stabilimento di Vigo in Spagna

Nella fabbrica spagnola di Stellantis inoltre vengono prodotti vari furgoni del gruppo che a partire dal 2022 vengono venduti solo ed esclusivamente in versione completamente elettrica. Vedremo dunque come si evolverà la situazione in questa fabbrica del gruppo automobilistico e se nuovi stop saranno previsti nelle prossime settimane a causa della mancanza di semiconduttori. Questo problema secondo gli esperti non dovrebbe dare tregua al settore automobilistico almeno fino alla fine del 2022.

Ti potrebbe interessare: Stellantis: il gruppo automobilistico interrompe la produzione di minivan Chrysler a Windsor