in

Multe con telecamere ai passaggi a livello: fra quanto tempo?

La legge di conversione del decreto Infrastrutture cambia il Codice della Strada: ok le multe con telecamere ai passaggi a livello. Ma servono i tempi della burocrazia

Nel 2020 sono stati 2395 i morti in incidenti stradali in Italia (entro 30 giorni dall’evento), in calo del 24,5% sul 2019: moltissimi (ma senza statistiche precise al millimetro) i decessi nei passaggi a livello. A spanne, si viaggia su 5 vittime e 20 feriti gravi l’anno per impatti fra utenti di vario genere e treni. Così, la legge di conversione del decreto Infrastrutture cambia il Codice della Strada: ok le multe con telecamere ai passaggi a livello.

Giro di vite contro chi attraversa un passaggio a livello quando è vietato (barre chiuse o in movimento, luci rosse accese o altri dispositivi in azione). Ieri, serviva un agente delle Forze dell’ordine sul posto per sanzionare. Ora, il trasgressore può essere multato anche con sistemi di rilevamento automatico, che non richiedono presenza di agenti: vanno da sé, in automatico. Proprio come gli autovelox o come le telecamere ai semafori, oppure come i varchi elettronici delle Zone a traffico limitato.

Parliamo di tutti passaggi a livello, siano essi con barriere, semi-barriere o segnalazioni acustico-luminose.

passaggi a livello 2

Foto ai passaggi a livello: chi mette i soldi?

Chi paga le telecamere? Chi paga il sistema? I proprietari delle strade o i gestori delle strade o i gestori della ferrovia. Se lo vorranno. Non è un obbligo, ma una facoltà. Magari un po’ per uno, mettendosi d’accordo. Ovvio che devono affrontare una spesa importante. Senza un sicuro e straordinario ritorno economico: cosa ben diversa da autovelox, telecamere ai semafori,  varchi elettronici delle Zone a traffico limitato. Che garantiscono colossali entrate.

Eppoi, entra in gioco la burocrazia. I controlli automatici andranno omologati dal ministero delle Infrastrutture.

Quanto tempo passerà? E chissà. Si badi: dal 2013, il ministero deve ancora approvare autovelox, Tutor, Ztl affinché diano le multe in automatico a chi viaggia senza Rca o senza revisione. Spesso, anche in passato, arrivava una riforma del Codice della Strada, che rimandava a decreti ministeriali di attuazione delle regole. Ma poi questi decreti attuativi non sono mai arrivati. Per ragioni ignote.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento