in

Leasys: ecco la nuova strategia per un futuro elettrico

Leasys ha reso noto il proprio piano di sviluppo che porterà a compimento il progetto di “rivoluzione della mobilità elettrica” inaugurato nel 2020

Il futuro della mobilità ragionata da Leasys sarà sicuramente elettrico, oltre che flessibile e rispettoso dell’ambiente. L’azienda leader nel noleggio a lungo termine in Italia e tra le prime in tutta Europa, punta entro il 2024 a mettere in pratica il progetto inaugurato oltre un anno fa sulla “rivoluzione della mobilità elettrica”. Leasys, brand di casa Stellantis e controllata da FCA Bank, ha ora annunciato la nuova strategia di elettrificazione con un piano di sviluppo da distribuire nei prossimi anni.

In particolare la flotta short term di Leasys, entro il 2024, sarà essenzialmente composta (fino al 75%) da vetture elettriche e plug-in hybrid da portare esattamente fino al 100% entro il 2027. Sempre a partire dal 2027 Leasys conta di arrivare ad una flotta complessiva, fra long, medium e short term, pari a più di 500mila vetture.

Nel giro di tre anni triplicheranno anche i 1.000 punti di ricarica europei attuali con tecnologia fast charge fino al raggiungimento di più di 3.000 unità in tutti i 12 Paesi dove Leasys ha posto le sue basi: Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Italia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito e Spagna.  

Nuove formule di mobilità per il futuro di Leasys

La strategia di elettrificazione di Leasys, oltre a coinvolgere chiaramente la flotta e la nuova rete di ricarica, ragionerà anche a livello di servizi con un’offerta specifica di formule di mobilità definite dal brand “da un minuto a una vita intera”. Le novità sono state pensate per favorire la diffusione delle vetture a zero emissioni senza chiaramente il vincolo della proprietà.

Oggi Leasys propone già CarCloud, ovvero un innovativo abbonamento mensile per l’auto attivo già in Italia, Francia e Spagna. C’è poi Leasys Miles, il noleggio a lungo termine pay per use, ideale soprattutto per un utilizzo discontinuo della vettura seguito da Leasys Unlimited che racchiude in una formula unica ogni servizio necessario per approcciare un noleggio completamente senza pensieri. Include chilometri illimitati e ricariche senza limiti presso i Leasys Mobility Store.

Leasys

Le soluzioni di Leasys sono pensate per favorire una perfetta conoscenza tra l’utente e la mobilità elettrica provando quindi ad eliminare le barriere in termini di flessibilità, logistici e anche economici. C’è poi anche LeasysGO! che rappresenta il primo servizio di car sharing a zero emissioni capace di permettere di noleggiare le Nuove 500 Elettriche in modalità free floating e già disponibile a Torino, Milano e Roma e arriverà a fine 2021 anche in Francia e poi in Spagna nel 2022.

Importanti cambiamenti derivano anche dal comparto finanziario che durante il mese di luglio ha permesso a Leasys di collocare un Green Bond da 500 milioni di euro con scadenza a luglio del 2024 e cedola a tasso fisso dello 0,00%. Si tratta peraltro della prima volta che Stellantis, in accordo con FCA Bank, effettua una operazione simile collocando un Green Bond sui mercati dei capitali.

L’operazione è stata caratterizzata da un portafoglio ordini di altissima qualità, con 2,3 miliardi di euro raccolti da oltre 129 investitori. Il ricavato proveniente dal Green Bond sarà utilizzato da Leasys per finanziare la propria flotta di veicoli elettrici e ibridi plug-in e la rete di punti di ricarica elettrica fast-charge. Una modalità decisamente interessante di approcciare l’investimento.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Lascia un commento