in

Tavares: con la partenza di Manley aumenta il suo potere

La partenza di Mike Manley da Stellantis in Nord America fa aumentare ulteriormente il potere del CEO Carlos Tavares nel gruppo

Carlos Tavares

La partenza di Mike Manley da Stellantis in Nord America significa che la casa automobilistica perderà una voce potente che ha il merito di aver rafforzato il marchio Jeep mentre la governance dell’azienda continua a centralizzare in Europa. Manley, capo delle Americhe di Stellantis, lascerà il suo incarico il 1° novembre per diventare CEO di AutoNation Inc., con sede in Florida, il più grande rivenditore di auto del paese, secondo il suo sito web. L’ex numero uno di FCA ha chiuso la fusione transatlantica a gennaio tra FCA e il rivale francese Groupe PSA con il suo amministratore delegato, Carlos Tavares, che ora guida la società combinata da Parigi.

Quando i dirigenti hanno annunciato la fusione, Manley, 57 anni, ha detto che avrebbe continuato con la nuova società. Ha iniziato a lavorare in DaimlerChrysler nel 2000 quando è stato assunto come direttore per lo sviluppo della rete nel Regno Unito. Ha ricoperto ruoli di leadership con Jeep e Ram ed è stato nominato amministratore delegato di FCA nel luglio 2018 poco prima della morte di Sergio Marchionne. Manley entrerà a far parte del consiglio di amministrazione della Fondazione Stellantis, il braccio di beneficenza dell’azienda.

Mark Stewart, direttore operativo di Stellantis in Nord America, e Antonio Filosa, direttore operativo dell’America Latina, riporteranno direttamente a Tavares. A seguito della fusione che ha domiciliato Stellantis nei Paesi Bassi, Manley non ha avuto un seggio nel consiglio d’amministrazione in cui PSA ha nominato sei degli 11 seggi, incluso Tavares. John Elkann, rampollo della famiglia fondatrice Agnelli di Fiat, presiede il consiglio.

“I francesi stanno ottenendo gran parte del controllo”, ha affermato Sam Abuelsamid, analista della società di ricerche di mercato Guidehouse Inc. “Gran parte della strategia di prodotto viene diretta da Parigi. … Ciò potrebbe diventare frustrante per i dirigenti dell’ex FCA. In effetti con questa mossa il potere di Carlos Tavares in America sembra essere aumentato.

Ti potrebbe interessare: Stellantis: a Gliwice prodotto il primo furgone

Lascia un commento