in

Non c’è modo per ottenere gli sconti Rca grazie al lockdown: bufala

Va di moda una fake news sulle assicurazioni auto

rca

Attenzione alla bufala online sparata da una “importante” testata: siccome l’Ivass (Istituto di vigilanza sulle assicurazioni) ha bacchettato le compagnie, allora adesso gli automobilisti hanno diritto a un sconto sulla Rc auto. Bugia, fake news, ripresa da numerosi siti Internet. In realtà, il guidatore non ha diritto a un bel niente: tutto è come prima. La compagnia è libera di concedere sconti a chi le pare e quando le pare.

Ma come nasce la bufala? Risparmiati 2,3 miliardi grazie al calo degli incidenti, ma ristori ai clienti per soli 800 milioni, ha detto l’Ivass. Col lockdown, affari d’oro per le compagnie. Hanno fatto pagare Rca piena per un rischio pieno, ma poi il rischio è crollato: un colpaccio economico notevole.

I profitti del settore Danni sono saliti del 45%, così l’Autorità ha detto: “Ridare di più”. Ma ha l’Ivass armi per imporre sconti? No. Per legge, si possono imporre sconti? Neppure. Fra l’altro, ci sono i sacri princìpi dell’Unione europea da rispettare: massima libertà tariffaria. Anche a fronte di un crollo dei sinistri nel 2020 del 30%.

Assoutenti sulla Rca: serve la portabilità

Ovviamente, fa molta presa dire: ecco come avere gli sconti. Ma purtroppo la realtà è ben diversa. Assoutenti va all’attacco: parla di dieci miliardi di utili nel settore Rc auto negli ultimi otto anni. E di un tasso di concentrazione elevatissimo delle compagnie. Sembra urgente liberare le forze del mercato per consentire al consumatore di essere pienamente sovrano nelle scelte, di poter comunicare il suo livello di soddisfazione, di poter godere di servizi liquidativi efficienti e di un organismo di vigilanza che tuteli i soggetti deboli.

Utile la portabilità del certificato assicurativo (sul modello di quanto già accade nella telefonia), per ridurre i premi, visto l’ampio utile di cui godono le compagnie: sarebbe prezioso un disegno legge per modificare le normative. Questo anche in futuro, con le auto elettriche, che garantiranno prezzi Rca più bassi perché statisticamente sono vetture meno coinvolte in incidenti.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI