in

Stellantis: possibile un A-SUV per contrastare Dacia Spring

Stellantis starebbe pensando ad un A-SUV elettrico low cost capace di dare serio filo da torcere a Dacia Spring

Stellantis A-SUV
Stellantis A-SUV

Nei mesi scorsi il lancio di Dacia Spring del primo SUV compatto elettrico low cost in Europa ha fatto molto scalpore. Si tratta di una vettura lunga poco più di 370 cm con motore elettrico dall’autonomia ridotta ma ideale per la città. Questa auto con gli incentivi in Italia parte da un prezzo di poco inferiore ai 10 mila euro.

Si vocifera che Stellantis nei prossimi anni potrebbe decidere di lanciare un SUV di segmento A totalmente elettrico e low cost per fare seria concorrenza a Dacia Spring e ad altre auto di questo tipo che sicuramente arriveranno sul mercato nei prossimi anni. Per questo modello si potrebbe utilizzare la stessa piattaforma di Fiat 500 elettrica. L’auto qualora arrivasse sul mercato avrebbe un prezzo molto competitivo in grado di dare serio filo da torcere al SUV di Dacia.

Al momento non è ancora chiaro però quale brand Stellantis porterà sul mercato per questo modello. Questo ovviamente sempre che l’auto venga confermata con il futuro piano industriale del gruppo di Carlos Tavares. Qualcuno ipotizza Lancia, altri Fiat e altri ancora Citroen. Quello che è certo è che se davvero Stellantis lancerà nei prossimi anni un simile SUV si tratterà di una vettura destinata a conquistare le prime posizioni di vendita nel mercato auto italiano e non solo.

Vedremo dunque cosa emergerà nei prossimi mesi a proposito di questo fantomatico SUV di segmento A che potrebbe sicuramente fare le fortune di uno dei brand di Stellantis nei prossimi anni visto che si andrebbe a collocare in un segmento in forte espansione come quello dei veicoli elettrici compatti e low cost.

Ti potrebbe interessare: Tavares non è Marchionne: tra 10 anni alcuni marchi saranno tagliati

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento