in

ElectReon, Stellantis e Iveco per la ricarica wireless degli EV

Auto elettriche: ElectReon, Stellantis e Iveco mostrano il potenziale della ricarica wireless che potrebbe rappresentare il futuro del settore

Stellantis
Stellantis

La ricarica wireless per induzione è un’altra alternativa al carico rapido DC o alla sostituzione della batteria, adatta per lunghi viaggi. La società israeliana ElectReon è un fornitore leader di tecnologia di ricarica stradale induttiva per veicoli elettrici, sia commerciali che passeggeri (disponibile per ricarica statica e mobile). Ha recentemente annunciato che si unirà al progetto ” Arena of the Future “ a Brescia, in Italia. In questo progetto, l’azienda integrerà la sua tecnologia wireless per caricare due veicoli Stellantis e un autobus Iveco durante la guida.

Il progetto mira a dimostrare la fattibilità del carico senza contatto, come potenziale soluzione per decarbonizzare i sistemi di trasporto (passeggeri e merci) lungo i principali corridoi. Oren Ezer, CEO di ElectReon, ha dichiarato: “Siamo onorati di essere il partner tecnologico di un altro consorzio europeo composto da aziende di fama mondiale, tra cui i giganti Iveco e Stellantis, per dimostrare la fattibilità della tecnologia di ricarica wireless”.

Il progetto “Arena of the Future” dimostrerà come una strada a pedaggio possa essere attraente per tutti gli utenti di auto elettriche che viaggiano spesso su strada. Con l’Europa in prima linea in questo passaggio alla mobilità elettrica, c’è un bisogno fondamentale di incentivi che devono essere realistici, efficienti e sostenibili.

La tecnologia di ricarica wireless di ElectReon consente ai veicoli di ricaricarsi durante la guida a qualsiasi velocità, offrendo ai conducenti un’esperienza di prim’ordine. Questa tecnologia fornisce ai governi e ai politici un modo sostenibile per ridurre le emissioni di gas serra (GHG) durante l’intero ciclo di vita dell’elettricità.

A seguito di questo annuncio è arrivata la firma di un accordo di collaborazione tra l’azienda e il gestore autostradale italiano Brebemi, nell’ottobre dello scorso anno. Durante tutto il progetto, ElectReon fornirà una tecnologia di ricarica wireless induttiva che verrà utilizzata da un consorzio di partner locali e internazionali.

Questi partner includono Iveco, Stellantis o AB, tra gli altri. Al progetto “Arena of the Future” hanno aderito anche Fiamm Energy Technology, fornitore internazionale di accumulo di energia, e Prysmian Group, leader nel settore delle telecomunicazioni elettriche e via cavo. Importanti istituti di ricerca italiani come il Politecnico di Milano , l’Università Tre di Roma e l’Università di Parma sosterranno il progetto in tutte le sue fasi.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento