in ,

Nuovi incentivi auto in Lombardia con diritto di prelazione

Per chi è rimasto a bocca asciutta nella precedente tornata

incentivi auto 1

I primi bonus vetture in Lombardia sono andati a ruba, ma arrivano nuovi nuovi incentivi auto con diritto di prelazione: chi è rimasto a bocca asciutta nella precedente tornata, nonostante si fosse prenotato, sarà in pole position per ottenere i bonus futuri.

Quando? Prima della prossima stagione termica, dicono fonti ufficiali. Tradotto dal burocratese: l’inizio della stagione termica è previsto il 1° agosto di ogni anno e termina il 31 luglio dell’anno successivo. Quindi, incentivi prima del 1° agosto 2021.

Lo ha detto l’assessore all’Ambiente e Clima della Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, risponendo in Aula consiliare a un’interpellanza. La domanda era: come procedere per sostenere economicamente i cittadini che, a seguito dell’esaurimento delle risorse del bando “Rinnova veicoli” non hanno potuto beneficiare degli incentivi regionali? Con un nuovo bando per il cambio dei veicoli inquinanti

“Le risorse necessarie per finanziare il nuovo bando per il cambio dei veicoli inquinanti saranno individuate anche attraverso quelle messe a disposizione dal Governo alle Regioni del Bacino Padano per il risanamento della qualità dell’aria”.

Ci sarà una prelazione per tutti i cittadini che si sono registrati sulla piattaforma Bandi online della Regione Lombardia senza poter accedere alla prenotazione della richiesta di contributo per esaurimento delle risorse. Parliamo infatti di 5900 prenotazioni che non hanno trovato risposta per esaurimento delle risorse disponibili.

bonus auto

Incentivi auto locali da sommare a quelli nazionali

Ricordiamo che i bonus regionali si sommano a eventuali bonus statali, se ancora ne rimarranno. Serve in genere un veicolo da dare dentro come rottame. Il target è duplice: eliminare mezzi molto inquinanti e non sicuri sotto il profilo della incidentalità. Introdurre in circolazione auto poco o per nulla inquinanti, e che migliorino la sicurezza stradale. Al solito, la Regione Lombardia è una di quelle più attive in materia di bonus auto. 

In quanto agli ecobonus statali, nessuno ha risposte: non ci sono nel Piano Draghi per ottenere i 248 miliardi di euro dall’Unione europea.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento