in

I gruppi Stellantis e Volkswagen non credono nell’idrogeno

Un rapporto del Financial Times ha evidenziato la riluttanza di Stellantis e Volkswagen a continuare a investire sull’idrogeno

Stellantis e Volkswagen
Stellantis e Volkswagen

Un nuovo rapporto del Financial Times ha evidenziato la riluttanza di diverse case automobilistiche a continuare a investire nella tecnologia dell’idrogeno. Ciò avviene nello stesso momento in cui l’Unione europea sta conducendo una campagna per raggiungere la neutralità del carbonio entro il 2050, un piano in cui l’idrogeno è visto come un pilastro. Il rapporto cita diversi produttori europei che abbandonano le auto a idrogeno, tra cui Volkswagen, Stellantis, Mercedes-Benz e BMW. Tuttavia, il rapporto rileva che le case automobilistiche asiatiche come Toyota e Hyundai continuano a spingere per l’adozione dell’idrogeno come carburante alternativo.

Un rapporto del Financial Times ha evidenziato la riluttanza di Stellantis e Volkswagen a continuare a investire sull’idrogeno

“Non vedrete alcun uso dell’idrogeno nelle auto”, ha detto al Financial Times il CEO della Volkswagen Herbert Diess. “Nemmeno tra 10 anni, perché la fisica che c’è dietro è irragionevole. Non è possibile montare e smontare la cella a combustibile come un motore a combustione. Servono anche un’altra batteria da 10 kW, un motore elettrico e la cella a combustibile ” . Nel frattempo, Carlos Tavares, CEO del Gruppo Stellantis, ha suggerito che le aziende che sviluppano veicoli alimentati a idrogeno sono quelle che sono in ritardo quando si tratta di batterie e veicoli elettrici più convenzionali.

Tuttavia, questa non è una cattiva notizia per la lobby europea del trasporto dell’idrogeno. Renault ritiene che i veicoli commerciali abbiano un grande potenziale adottando l’idrogeno. Il capo dei carburanti alternativi di Renault, Philippe Prevel, mira a catturare almeno il 30% del mercato dei veicoli commerciali leggeri a idrogeno. Prevel ritiene che i camion che devono raggiungere un’autonomia di oltre 300 km dovrebbero guardare all’idrogeno. In effetti, il peso delle batterie, aggiunto al carico utile, è troppo importante perché i veicoli pesanti 100% elettrici abbiano un senso.

Ti potrebbe interessare: Ford, Stellantis, Daimler e Volkswagen porteranno il settore automobilistico a raddoppiare i profitti nel 2021

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento