in

Unifor rimuove il blocco nello stabilimento FCA di Windsor

La produzione è ripresa lunedì nello stabilimento di Fiat Chrysler a Windsor dopo che il sindacato canadese Unifor ha rimosso il blocco

FCA stabilimento Windsor

La produzione è ripresa lunedì nello stabilimento di assemblaggio di minivan di Fiat Chrysler Automobiles a Windsor dopo che il sindacato canadese Unifor ha rimosso il blocco formato in segno di protesta per un cambiamento nel fornitore di logistica che non avrebbe utilizzato la manodopera Unifor.

La casa automobilistica italoamericana ha contattato il suo ex fornitore, Auto Warehousing Co., per gestire l’attività per ora con la manodopera Unifor, ha detto su Facebook il presidente di Local 444 Dave Cassidy.

FCA ha rifiutato di commentare la situazione, ma ha confermato che la produzione è ripresa dopo che l’impianto è rimasto inattivo la scorsa settimana. Lo stabilimento di Windsor impiega 4.464 lavoratori su due turni. AWC non ha risposto immediatamente alla richiesta di commento.

L’anno scorso Motipark Ltd., con sede a Windsor, ha vinto la gara d’appalto competitiva per questa fornitura nello stabilimento di FCA. Tuttavia, l’azienda avrebbe fatto a meno di alcuni membri del sindacato Unifor. Il cambiamento avvenuto il 1 ° gennaio ha interessato 60 membri Unifor che avrebbero perso il lavoro. Cassidy aveva detto in precedenza che Unifor stava presentando una domanda ai sensi della Sezione 69 dell’Ontario Labour Relations Act, nei confronti di Motipark.

Ti potrebbe interessare: FCA: Unifor blocca l’impianto di assemblaggio di Windsor

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento