in ,

Fino a 3.500 euro per trasformare l’auto in elettrica: ci siamo

La partita si gioca col decreto Agosto, Il provvedimento, in scadenza il 13 ottobre, arriva in Aula a palazzo Madama domani

ecobonus

Fino a 3.500 euro per trasformare l’auto in elettrica: a chi sceglie di far montare sistemi di riqualificazione, grazie al decreto Agosto. O meglio, grazie a un emendamento. Infatti, la commissione Bilancio del Senato ha dato il via libera al decreto, con mandato al relatore. Il provvedimento arriverà in Aula lunedì: obiettivo, approvarlo in giornata con la fiducia. Alla Camera, il provvedimento è invece atteso per giovedì 8, per un’approvazione super veloce: il decreto scade il 13 ottobre, e si deve fare in fretta.

Fino a 3.500 euro per trasformare l’auto in elettrica

Sentiamo Daniele Pesco (M5S), presidente della Commissione bilancio del Senato. È stato introdotto per il 2020 un nuovo incentivo per favorire la trasformazione delle auto con motore termico in automobili elettriche. L’incentivo consiste nel riconoscimento di un contributo del 60% del costo di riqualificazione, fino a un massimo di 3.500 euro. A questo contributo si aggiungerebbe quello pari al 60% delle spese per l’imposta di bollo per l’iscrizione al Pra.

Auto elettrica, quali incentivi

Per chiarezza, chi compra un’auto elettrica ha diritto a un ecobonus statale. Viceversa, questo emendamento è per auto endotermiche. Da trasformare in elettrico con retrofit. Per farlo, servono preparatori e meccanici in grado di installare powertrain ibridi o elettrici sulle proprie vetture endotermiche. Tutti veicoli omologabili per viaggiare sulle nostre strade: non sono giocattoli da tenere in cortile.

Siccome inquini meno rispetto a quando avevi la macchina con motore tradizionale, lo Stato ti dà un bonus sino a 3.500 euro: non inquini più. O inquini molto meno.

Il trend arriva dalla Francia. Il retrofit alla Macron: trasformare un’auto tradizionale a benzina in elettrica è possibile, grazie a speciali kit di conversione. C’è un boom di richieste per la trasformazione in auto 100% elettriche con il cosiddetto retrofit delle Fiat 500 già immatricolate in quel Paese. Oltralpe questo è possibile secondo quanto previsto dalla attuale normativa e soprattutto sulla spinta degli aiuti che lo Stato.

Premessa: la Francia, da imitare, ha stanziato 8 miliardi di incentivi. Perché non fare altrettanto in Italia copiando al 100% la Francia?

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento