in

Mike Manley escluso dal CdA di Stellantis: quale sarà il suo futuro?

Con l’esclusione dal CdA di Stellantis, l’attuale CEO di FCA vede il suo futuro nel nuovo asset nascente sempre più dominato dall’incertezza

Mike Manley

E pensare che a stringere la mano a Carlos Tavares c’era proprio lui quando si era deciso per la fusione tra FCA e PSA che avrebbe dato vita alla nuova compagine societaria denominata Stellantis. Quando due giorni fa è stata presentata la conformazione del nuovo Consiglio di Amministrazione della futura Stellantis, tra i nomi dei componenti il nuovo CdA mancava proprio quello di Mike Manley che attualmente ricopre la carica di CEO in casa Fiat Chrysler Automobiles.

L’assenza all’interno della nuova composizione del Consiglio di Amministrazione colpisce di certo e un po’ fa riflettere. Tuttavia non deve stupire fin troppo visto che il nuovo assetto societario pare configurare una certa propensione verso la compagine francese della società nascente: non a caso il Chief Operative Office sarà Carlos Tavares, attuale capo di PSA, sebbene in questo specifico caso potrebbe non essere un male.

Futuro altrove per Mike Manley

Il futuro di Mike Manley appare quindi particolarmente incerto. Già in passato si era discusso di un futuro che avrebbe riservato altre possibilità a Manley, possibilmente lontano dalla nuova compagine societaria a marchio Stellantis. A suo tempo sembrava che Manley potesse disporre di un concreto futuro in casa Jaguar-Land Rover, ma l’ipotesi è diventata ben presto fantascienza visto che gli inglesi si erano affidati a Thierry Bolloré, per il ruolo di CEO, che nel frattempo era stato messo da parte in Renault.

File photo: Mike Manley speaks at the North American International Auto Show in Detroit, Michigan January 14, 2013. REUTERS/James Fassinger

Difficile quindi ipotizzare quello che sarà il reale futuro di Mike Manley. In ogni caso in FCA si sono affrettati ad ammettere che l’attuale CEO del gruppo italo-americano rivestirà comunque un ruolo all’interno della nuova Stellantis. Bisognerà solo attendere che la fusione trovi la sua necessaria stabilità prima di scoprire quello che sarà il nuovo ruolo di Manley. Di conseguenza appare evidente che il nuovo ruolo di Manley sarà definito soltanto nei primi mesi del nuovo anno, ovvero quando le cose diventeranno realmente definitive tra FCA e PSA.

Se la posizione futura di Manley rimane quindi affidata all’incertezza, Carlos Tavares ha comunque ammesso che i dialoghi con l’attuale CEO di FCA risultato costanti. Utili alla corretta gestione di un processo complesso come quello relativo alla fusione tra i due grandi gruppi europei.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento