in

Alfa Romeo: dal Salone di Shanghai 2017 parte l’assalto al mercato cinese

Nelle scorse settimane con una prima fase di vendita online da record è iniziata l’avvenuta in Cina di Alfa Romeo che con la sua nuova gamma di vetture di nuova generazione punta ad espandere, notevolmente, il suo raggio d’azione sfruttando appieno le potenzialità di un mercato vitale per tutto il settore premium delle quattro ruote.

Per sostenere al meglio il lancio dei nuovi modelli in Cina, il marchio italiano si è presentato in grande stile all’edizione 2017 del Salone dell’auto di Shanghai che, proprio in queste ore, apre i battenti. Nello stand Alfa Romeo della fiera cinese c’è spazio per l’immancabile Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, vero e proprio simbolo della nuova era del brand italiano, e per la serie speciale Alfa Romeo Giulia Milano, un particolare allestimento, protagonista della vendita record citata inizialmente, destinato esclusivamente al mercato locale.

Al Salone di Shanghai i potenziali clienti di Alfa Romeo hanno modo di ammirare anche la gamma del nuovo SUV Alfa Romeo Stelvio che, come abbiamo sottolineato in più occasioni, rappresenta un progetto fondamentale per la crescita del marchio nel corso dei prossimi anni. A completare lo stand Alfa Romeo troviamo una Alfa Romeo Giulia Sprint GT Veloce del 1967 a cui è affidato il compito di rappresentare, di fronte agli occhi degli appassionati cinesi, il passato storico del marchio italiano pronto per tornare ad essere uno dei punti di riferimento del mondo delle quattro ruote.

Lo abbiamo ripetuto più volte nei mesi scorsi. La Cina rappresenta per Alfa Romeo un mercato fondamentale che consentirà, nel corso del prossimo futuro, al marchio di compiere un importantissimo step in avanti in termini di unità vendute. A differenza di quanto avvenuto in passato, la strategia di crescita di Alfa Romeo seguirà tre linee di sviluppo con la Cina che affiancherà l’Europa e il Nord America.

A differenza di quanto stanno facendo altri brand del settore premium, Alfa Romeo non ha intenzione di sviluppare modelli in esclusiva per la Cina. La gamma del marchio italiano sarà completa entro il 2020 con 8 modelli (tutti prodotti in Italia) che verranno distribuiti in tutto il mondo al fine di garantire il raggiungimento del target di 400 mila unità vendute ogni anno.

Continuate a seguirci anche nel corso dei prossimi giorni e delle prossime settimane per tutti gli aggiornamenti legati alle novità di Alfa ed alle strategie d’espansione del marchio sul mercato cinese.

Written by Davide Raia

Appassionato di tecnologia e motori da sempre, editor e blogger, scrivo sul web da più di dieci anni. Ho collaborato con diverse testate online, occupandomi di temi differenti ma senza mai abbandonare il mondo dei motori ed, in particolare, il settore auto che ormai seguo quotidianamente con l’obiettivo di scoprire news e curiosità su tutti i nuovi modelli in arrivo. Nel tempo libero leggo, monto e smonto PC e cambio smartphone con troppa frequenza. Prossimo obiettivo: acquistare un’auto elettrica.