in

Alfa Romeo: per TripAdvisor il Museo Fratelli Cozzi è un’eccellenza

TripAdvisor, il sito che recensisce le location attrattive in Italia e nel mondo mette il Museo Fratelli Cozzi su Alfa Romeo tra le eccellenze

Museo Fratelli Cozzi Alfa Romeo
Museo Fratelli Cozzi Alfa Romeo

Il Museo Fratelli Cozzi di Legnano in cui sono esposte alcune delle vetture di Alfa Romeo che hanno fatto la storia della casa automobilistica del Biscione è considerato un’eccellenza italiana dal famoso sito di recensioni TripAdvisor.

Esattamente, nella sezione cose da fare a Legnano, il Museo Fratelli Cozzi risulta essere al secondo posto tra i luoghi più meritevoli di essere visitati nella cittadina lombarda.

Ad un anno dall’apertura del Museo, le recensioni dei visitatori presenti in TripAdvisor sono elevatissime. Si sprecano i commenti che parlano di luogo superlativo, di eccellenza e di Museo che vale la pena di essere visitato almeno una volta nella vita.

Alfa Romeo: Il Museo Fratelli Cozzi considerato un’eccellenza da TripAdvisor

Ricordiamo che questo è il luogo in cui trovano posto oltre 60 Alfa Romeo raccolte nel corso della propria vita da Pietro Cozzi fondatore della celebre concessionaria che è parte integrante nella storia del Biscione. Sono state tante le iniziative portate avanti dallo staff del Museo per farlo conoscere a tutti gli appassionati.

Basti pensare ai testimonial impiegati, alle aperture straordinarie nei weeek end e alle visite guidate sempre sold out. Ovviamente soddisfatta Elisabetta Cozzi che in merito alla bella novità che giunge da TripAdvisor ha commentato ricordando come investire sulla cultura paga e ripaga.

Museo Fratelli Cozzi
Museo Fratelli Cozzi

Questo è solo l’ultimo riconoscimento ottenuto dal Museo che custodisce circa 60 vetture del Biscione

Ma del resto questo è solo l’ultimo riconoscimento che il Museo Fratelli Cozzi riceve. Ricordiamo, ad esempio, il recente inserimento nel circuito di “Me Car Legnan”. Ma anche l’adesione ai  Musei d’imprese di Confindustria.

Senza dimenticare l’inserimento del Museo nel circuito del FAI (Fondo Ambiente Italiano), che ha portato tanti ospiti e novità interessanti. Elisabetta Cozzi ha aggiunto anche che si augura che questo Museo possa essere la testimonianza di una storia che riguarda non solo il brand Alfa Romeo ma anche un territorio, un’azienda e una famiglia.

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler: per Sergio Marchionne fusione lontana

Ralph Gilles Fiat Chrysler

Fiat Chrysler: le parole di Ralph Gilles al Salone di New York