in ,

Bollo auto noleggio lungo termine: assurdità italiana

Chi paga: la società di noleggio o l’utilizzatore? Mistero

nolo auto

Benvenuti nell’inferno della burocrazia italiana. Parliamo del bollo auto, la tassa di proprietà della macchina. Se sei titolare del mezzo sulla carta di circolazione, paghi tu. Se sei titolare e dai l’auto in uso a tua sorella, comunque paghi tu il bollo. Lo incassa la Regione. Per anni, per il bollo auto noleggio lungo termine, era la società di noleggio a pagare, la compagnia. Perché proprietaria del parco auto. L’utilizzatore versava il canone mensile e non pagava niente: è la comodità del noleggio. Poi arriva la legge del Governo che spacca tutto: e non si capisce più chi debba pagare il bollo auto noleggio lungo termine. Lo avevamo predetto: vedi qui.

Bollo auto noleggio lungo termine: zero decreti

Il fatto è che non si può sapere a chi tocchi versare la tassa di proprietà:

  • al proprietario, ossia alla società di noleggio?
  • O all’utilizzatore che paga il canone, sperando che il bollo sia incluso?

Il decreto ministeriale di regolamentazione non è stato ancora emanato. Pertanto, la legge c’è, rimanda al decreto, che non c’è, ma la vecchia legge è stata cambiata, senza che la nuova possa essere effettiva in quanto priva di successive specifiche. Questa è la burocrazia italiana. L’auspicio è i quattrini provenienti dall’Unione europea non vengano utilizzati in maniera altrettanto disordinata e confusa.

Bollo noleggio: appello dell’Aniasa

Così, l’Aniasa, l’associazione confindustriale dei servizi automobilistici, spinge per una seconda sospensione dei termini: la prima sospensione scade il 30 luglio. Questa situazione da apocalisse bizantina riguarda milione di veicoli a noleggio distribuiti su 150.000 soggetti contraenti.

Per un totale annuo di 220 milioni di euro. Soldi che le Regioni, già affamate di quattrini per via dei costi della politica, non possono incassare. Quindi, la società non paga, l’utilizzatore non paga, la Regione non incassa. Ma non era meglio lasciare tutto com’era prima? Fra l’altro, l’utilizzatore era ben felice di non pagare il bollo con il noleggio: se deve versare la tassa di proprietà, il noleggio diventa più brutto d’improvviso. Proprio quel noleggio che da anni tiene in piedi il mercato auto. Un pasticcio che ha dell’incredibile.

Comunque, vista che c’è stata la pandemia, sarebbe opportuna un’altra sospensione. Arriverà?

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI