in

Fiat Chrysler: ecco i piani per il futuro secondo Olivier Francois

Olivier Francois celebre dirigente di Fiat Chrysler svela i piani per il futuro del gruppo italo americano

FCA
FCA

Olivier Francois celebre dirigente di Fiat Chrysler svela i piani per il futuro del gruppo italo americano. Il  responsabile globale del marchio Fiat e del marketing ha detto che nel futuro il gruppo guidato da Sergio Marchionne punta ad essere sempre più protagonista nel mondo dei motori e per farlo diventa fondamentale curare per bene l’identità e la missione dei singoli marchi che tra di loro per non farsi concorrenza a vicenda devono essere ben differenziati. Jeep è destinato a diventare sempre più un marchio globale grazie al lancio di nuovi Suv e Crossover.

Il primo della lista ovviamente è la nuova Jeep Compass che tra pochi mesi sbarcherà anche in Italia. Poi sarà la volta della nuova generazione di Jeep Wrangler, un piccolo crossover che si collocherà nella gamma di Jeep davanti a Renegade e le nuove Wagoneer e Grand Wagoneer. Quest’ultima sarà il nuovo top di gamma del brand americano di Fiat Chrysler Automobiles. Negli Stati Uniti arriveranno anche nuovi Pick Up a cominciare da quello che nascerà su base Wrangler.

Per quanto riguarda Alfa Romeo, il piano viene continuamente aggiornato. Questo prevede un investimento di oltre 5 miliardi di euro. Nei prossimi anni arriveranno una berlina di segmento E, due Suv, uno più grande e uno più piccolo di Stelvio e una versione sportiva di Giulia. Entro il 2020 confermato che l’obiettivo rimane quello delle 400 mila immatricolazioni annue. Il programma di Alfa Romeo, secondo Francois è il più fluido di tutti nel senso che sono possibili sorprese e cambiamenti in base al gradimento e al successo commerciale dei nuovi modelli.

Fiat Chrysler Automobiles
Fiat Chrysler Automobiles

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Ferrari, Maserati, Jeep, FCA: le migliori notizie della settimana (6-12 marzo)

Per quanto riguarda Maserati, le nuove GranTurismo si sposteranno da Modena a Torino. Arriveranno nuovi Suv dopo il successo del Levante e inoltre le berline saranno aggiornate secondo le ultime novità tecnologiche. Infine per quanto riguarda Fiat, la produzione si sposterà all’estero per numerosi modelli, si attendono con trepidazione le nuove generazioni di Fiat 500, Panda e 500L. Punto invece non verrà rinnovata. 

Alfa Romeo ammiraglia

Alfa Romeo Ammiraglia: il 2018 potrebbe essere l’anno giusto

Maserati Ghibli Restyling

Maserati Ghibli Restyling: nuove immagini inedite dal Web