in

Fiat Chrysler: Sergio Marchionne non esclude alleanza con Volkswagen

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, l’amministratore delegato Sergio Marchionne quest’oggi al salone dell’auto di Ginevra 2017 ha rilasciato interessanti dichiarazioni in vista di una possibile futura alleanza tra il suo gruppo e i tedeschi di Volkswagen. Secondo il top manager infatti la recente cessione di Opel ai francesi di PSA potrebbe creare una certa pressione nei confronti di Volkswagen soprattutto per quanto concerne il mercato tedesco. Questo secondo Marchionne potrebbe spingere i tedeschi a cercare un qualche accordo con Fiat Chrysler Automobiles.  Il gruppo Volkswagen è leader del settore in Europa.

 Con questa acquisizione però il gruppo francese si rafforza e incalza i tedeschi al secondo posto e questo potrebbe spingere Volkswagen a prendere in considerazioni possibili alleanze per garantirsi anche nel futuro la leadership. A chi gli chiede se la cessione di Opel da General Motors a PSA faciliterà i colloqui tra Fiat Chrysler e Volkswagen, Sergio Marchionne risponde: “ovviamente si”. Queste parole aprono dunque un nuovo capitolo sulle presunte alleanze che in futuro il gruppo italo americano può pensare di mettere in atto per assicurarsi un futuro da autentica protagonista nel mondo dei motori. In questa maniera grazie a FCA, il gruppo tedesco potrebbe mantenere saldamente la sua leadership nel vecchio continente, così come fa notare lo stesso Sergio Marchionne. 

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler: parla del possibile avvicinamento del suo gruppo a Volkswagen favorito dalla cessione di Opel a PSA da parte di General Motors

Leggi anche: Fiat Panda via da Pomigliano entro il 2020, lo conferma Sergio Marchionne

L’accordo tra l’altro sarebbe ben visto dalla famiglia Agnelli-Elkann che in questa maniera finirebbe per entrare nel consiglio d’amministrazione del gruppo automobilistico più importante al mondo. Sergio Marchionne sostiene di non avere dubbi che Volkswagen si farà sentire. Per quanto riguarda invece General Motors, Sergio Marchionne lascia aperta la porta ma dice anche che dopo la cessione di Opel una fusione con GM è sicuramente un’operazione meno appetibile rispetto a quanto non fosse prima.

Jeep Compass: debutto al Salone di Ginevra, subito ordinabile la Opening Edition

Maserati

Maserati: possibile che a Pomigliano venga prodotto anche un suo modello