in

Alfa Romeo: per Ralph Gilles il brand del Biscione è come un vino buono

Ralph GIlles Alfa Romeo
Ralph GIlles Alfa Romeo

Alfa Romeo ha una lotta difficile davanti, se davvero vuole prendere una grande fetta della torta delle vendite di automobili di lusso portandole via a case automobilistiche rivali come BMW, Mercedes-Benz e Audi. Ma Ralph Gilles capo del design del gruppo italo americano diretto dal numero uno Sergio Marchionne, pensa che il marchio è già sulla buona strada per essere considerato come competitivo nel segmento premium del mercato auto.

Parlando ad Autoblog durante il  North American International Auto Show di Detroit edizione 2017, Gilles ha detto che il marchio Alfa Romeo ha percorso una lunga strada in un breve lasso di tempo. Dall’esterno può sembrare come se la rinascita di Alfa sia stata lenta, ma l’uomo che ha contribuito a progettare i suoi ultimi prodotti crede che invece il brand del Biscione abbia accelerato con grande velocità e ad un ritmo impressionante.

Alfa Romeo: Ralph Gilles lo paragona ad un vino invecchiato bene

Ralph Gilles ha ricordato che due anni fa, non c’era nessun marchio Alfa Romeo di cui parlare al Salone auto di Detroit. Il dirigente ha ricordato che questo è solo il secondo anno della rinascita e già le novità sono moltissime, esistono sul mercato diverse versioni di Alfa Romeo Giulia e inoltre la gamma del Biscione si compone di modelli importanti come la 4C Coupè e Spider, e ora arriva anche il primo suv del brand: Stelvio, che sarà sul mercato degli USA entro la fine della primavera, mentre Giulia è nel mercato ora, quindi è davvero emozionante vedere realmente quello che sta accadendo a questo marchio. ”

Gilles ha paragonato la rinascita di Alfa Romeo, che ha avuto inizio nel 2013 con il lancio della sportiva 4C, a quella di un buon vino invecchiato bene. Anche se molti pensano che la rinascita del marchio in Nord America sarà lenta, va bene così per il dirigente, perché come un buon vino, anche il brand del Biscione ha bisogno di tempo. “E ‘come il buon vino in un certo senso, ci  vuole del tempo per arrivarci”, ha detto Gilles. “Ma devi farlo bene, e noi lo stiamo facendo”.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia Coupè, un nuovo render dal web

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia: emblema del rilancio del Biscione secondo Ralph Gilles

Leggi anche: Alfa Romeo diventerà uno dei leader del mercato premium in USA secondo Bigland

Ralph Gilles Alfista convinto bacia ogni giorno lo stemma della sua Giulia

Nel caso in cui non siete convinti dalle parole di Ralph Gilles, bisogna ricordare che il dirigente non parla solo per motivi aziendali ma è un Alfista convinto. Gilles ricorda al giornalista che lo ha intervistato di possedere un’Alfa Romeo Giulia che guida ogni giorno e di cui è molto contento. “Sono letteralmente innamorato di quella macchina. Bacio l’emblema quando torno a casa dal lavoro. ”

 

Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler Automobiles: il Ministro dei Trasporti inglese vuole vederci chiaro

Alfa Romeo: in Europa vendite in crescita del +16,5% nel 2016