in

FCA Belgio presenta il progetto CAR @ HOME

FCA: Il progetto CAR @ HOME offre ai concessionari belgi e lussemburghesi l’opportunità di tenersi in contatto con i propri clienti

FCA

FCA Belgio propone un’iniziativa a sostegno dei concessionari in questo periodo di restrizioni imposte. Il progetto CAR @ HOME offre ai concessionari belgi e lussemburghesi l’opportunità di tenersi in contatto con i propri clienti e potenziali clienti. In termini concreti, questo progetto mira a stabilire un collegamento tra un cliente / potenziale cliente e un concessionario mediante una videoconferenza.

“Offriamo questa soluzione originale per soddisfare una richiesta dei nostri rivenditori”, ha dichiarato M. Yann Chabert, CEO di Fiat Chrysler Automobiles per il Benelux. ” La nostra preoccupazione principale oggi è la salute dei nostri dipendenti e clienti.” Per i distributori interessati a questo progetto, FCA Belgio acquisirà la licenza Google Hangouts Meet, che consentirà loro di organizzare videoconferenze per un periodo di un anno, nonché di organizzare la formazione dei venditori in situazioni di classe virtuale. Questo progetto è presentato ai concessionari che desiderano partecipare. Verrà richiesto di contattare il rispettivo responsabile di zona per la propria regione e per i propri marchi, che a loro volta indirizzeranno questa attività digitale al concessionario.

Questa iniziativa sarà promossa da una campagna digitale con lo slogan “I nostri veicoli potrebbero essere fermi, ma noi resteremo al tuo servizio!” sottolineando ancora una volta l’importanza di rimanere a casa, ma di essere proattivi e guardare al futuro con ottimismo. Il sistema semplice e facile da usare è anche uno strumento aggiuntivo per le fabbriche FCA in Europa, poiché gli ordini generati consentono un ritorno più rapido alla normalità al termine della crisi “, conclude Yann Chabert.

Ti potrebbe interessare: FCA: per la ripresa produttiva in Italia priorità a tre modelli

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento