in

FCA costruirà il motore GME-T4 presso il nuovo stabilimento di Kokomo

L’investimento di 300 milioni permetterà di riattivare la fabbrica nell’Indiana

Kokomo Engine Plant FCA

Nelle scorse ore, Fiat Chrysler Automobiles (FCA) ha annunciato che investirà 300 milioni di dollari per riutilizzare lo stabilimento di Kokomo, nell’Indiana, per realizzare il motore GME-T4.

Si tratta del propulsore turbo a quattro cilindri in linea Global Medium Engine da 2 litri che attualmente viene offerto sulle Jeep Wrangler e Cherokee. Con questo investimento, il gruppo automobilistico italo-americano prevede di introdurre 200 nuovi posti di lavoro che si sommeranno agli attuali 1000 per poter sostenere la produzione, portando l’occupazione totale nello stato a oltre 8300.

Kokomo Engine Plant FCA
Kokomo Engine Plant, ecco come sarà esternamente

FCA: il nuovo Kokomo Engine Plant si occuperà di costruire il motore GME-T4

Mark Stewart, Chief Operating Officer di FCA Nord America, assieme al governatore nell’Indiana Eric Holcomb, al sindaco di Kokomo Tyler Moore, al vicepresidente di UAW e direttore del Dipartimento di FCA Cindy Estrada e al direttore UAW Region 2B Rich Rankin, si sono uniti ad altri funzionari locali e ospiti per celebrare la notizia durante un evento tenutosi presso lo stabilimento il quale verrà ribattezzato Kokomo Engine Plant.

Mark Stewart ha detto: “Il GME-T4 sarà un motore molto importante per noi mentre cerchiamo di mantenere le promesse che abbiamo fatto nel piano quinquennale annunciato nel 2018. Mentre il 2 litri è un’opzione attuale sui modelli Jeep Wrangler e Cherokee, un numero significativo di nuove tecnologie può essere applicato a questo motore, rendendolo rilevante per il futuro. Giocherà un ruolo importante nei nostri piani di offrire opzioni di motori elettrici su 30 targhette che FCA introdurrà sui mercati di tutto il mondo entro il 2022“.

Kokomo Engine Plant FCA

Il nuovo sito sarà la fonte di tutta la produzione statunitense per il motore attualmente costruito a Termoli. La produzione dovrebbe iniziare nel secondo trimestre del 2021. Stewart ha riconosciuto il supporto dello Stato dell’Indiana, della città di Kokomo e dello United Auto Workers per aver collaborato con la società per finalizzare il piano di investimenti del gruppo.

In merito a ciò, il COO di FCA Nord America, ha affermato: “Vorrei esprimere il mio apprezzamento nei confronti del governatore Holcomb e del sindaco Moore per aver visto le opportunità esistenti con questo investimento e per aver contribuito a dare nuova vita a questa struttura. Voglio anche ringraziare Cindy Estrada e Rich Rankin, così come il resto della leadership UAW, per aver collaborato con noi per preservare e aggiungere posti di lavoro. Il loro supporto sarà fondamentale per la costruzione di un motore di qualità per i nostri clienti“.

FCA GME-T4 Kokomo
FCA GME-T4 motore

FCA si affida alla volontà dei suoi dipendendi della regione

Per oltre otto decenni, il gruppo automobilistico italo-americano ha realizzato trasmissioni nell’Indiana. Dal 2009, l’azienda ha investito quasi 2 miliardi di dollari nei suoi impianti per produrre trasmissioni a 8 e a 9 velocità. Secondo Stewart, la decisione di investire nell’Indiana e trasformare l’attuale stabilimento nel Kokomo Engine Plant deriva dall’impegno dimostrato dalle donne e dagli uomini che lavorano nella regione.

Nello specifico, il dirigente ha dichiarato: “Poiché la tecnologia dei motori continua a cambiare, la nostra attenzione deve continuare a essere la nostra risorsa più preziosa – le nostre persone. Questo piano offrirà nuove opportunità di lavoro per la nostra forza lavoro attuale, nonché per la forza lavoro manifatturiera del futuro. I nostri dipendenti hanno sempre dimostrato la passione di aiutare a fornire prodotti eccezionali per i nostri clienti“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento