in

FCA è il primo a proteggere le sue interfacce OBD con un gateway di sicurezza

FCA è il primo produttore di veicoli a proteggere le sue interfacce OBD con un gateway di sicurezza

(PRNewsfoto/FCA US LLC)

FCA è il primo produttore di veicoli a proteggere le sue interfacce OBD con un gateway di sicurezza. Ciò non rappresenta un problema per gli utenti degli strumenti diagnostici di MAHLE, come TechPRO (MAHLE) o Connex (BRAIN BEE). Un accordo in tal senso è stato concluso tra MAHLE e FCA (Fiat Chrysler Automobiles), offrendo agli utenti un accesso senza problemi ai server FCA e la possibilità di recuperare tutte le informazioni necessarie per la diagnostica e l’assistenza.

Il gateway di sicurezza è stato introdotto perché c’erano indicazioni secondo cui terze parti potevano accedere alle funzioni rilevanti per la sicurezza dei veicoli attraverso protocolli diagnostici e di connettività. FCA ha risposto immediatamente introducendo ampie misure di sicurezza. Da allora, l’interfaccia OBD può essere letta, ma gli utenti non possono scrivere o eliminare voci. In precedenza le modifiche ai sistemi del veicolo erano possibili solo utilizzando i tester originali.

“Il workshop sarà in grado di acquistare l’accesso da noi sotto forma di un abbonamento annuale e successivamente accedere al portale FCA. Tutte le aggiunte diagnostiche pertinenti saranno quindi disponibili e potranno essere completamente utilizzate. Gli utenti saranno in grado di lavorare con il loro strumento diagnostico da MAHLE come al solito, passando rapidamente al server FCA per scaricare il certificato necessario per alcune funzioni di servizio “, spiega Joachim Schneeweiss, responsabile vendite EMEA di MAHLE Aftermarket Service Solutions.

Espandendo continuamente il proprio portafoglio di prodotti nel settore delle soluzioni di assistenza e cambiando sempre più da fornitore di ricambi a fornitore di soluzioni, MAHLE Aftermarket si sta orientando verso la trasformazione della mobilità da tempo. L’azienda, che celebra il suo centenario nel 2020, non solo ha a disposizione i pezzi di ricambio giusti per l’officina e il commercio all’ingrosso, ma supporta anche i suoi clienti con strumenti diagnostici e attrezzature di servizio, formazione, nonché informazioni sulla riparazione e manutenzione (RMI) . In questo modo, MAHLE sta rendendo le officine indipendenti a prova di futuro in periodi di mobilità in evoluzione e posizionandosi come un partner forte lungo l’intera catena del valore per il commercio e le officine.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler: Class Action in California a causa dei poggiatesta