in

Alfa Romeo, vendite in forte calo in tutti i principali mercati europei nel 2015

In attesa dell’arrivo dei dati di vendita definitivi per il mercato europeo, attesi tra circa una settimana, per Alfa Romeo il bilancio del 2015 appena terminato al di fuori dei confini italiani appare decisamente negativo. Il marchio italiano, che cresce del +7% in Italia grazie alla forte crescita della Giulietta (+17%), fa registrare un calo generalizzato negli altri quattro principali mercati europei: Germania, Regno Unito, Francia e Spagna. Il dato assume un carattere ancora più negativo se si considera il forte trend di crescita che il mercato continentale ha messo in mostra nel 2015. Vediamo come sono andate le vendite di Alfa Romeo nel 2015 nei 4 principali mercati europei.

Regno Unito

Nonostante un mese di dicembre positivo, chiuso con una crescita del +13,7%, nel Regno Unito Alfa Romeo si ferma a quota 5.069 unità vendute nel 2015, un dato che si traduce, in termini percentuali, in un calo del -8.2% rispetto ai dati di vendita realizzati dal brand nel 2014.

Germania

In Germania, il marchio Alfa Romeo ha attraversato un 2015 estremamente difficile con vendite ridotte davvero all’osso. In totale, infatti, Alfa Romeo ha venduto appena 2.800 unità sul mercato tedesco che, in termini percentuali, evidenziano un calo del -17,4% rispetto ai dati del 2014. La quota di mercato di Alfa Romeo in Germania è pari ad appena 0.1%.

Francia

Anche in Francia, secondo mercato mondiale per Alfa Romeo, il 2015 è stato un anno disastroso per le vendite del marchio che raggiunge quota 6.353 unità vendute con un calo del -16,5% rispetto ai dati registrati nel 2014.

Spagna

Situazione leggermente migliore in Spagna dove Alfa Romeo, grazie ad un dicembre in netta crescita (+26%), chiude il 2015 con un totale di 2.851 unità vendute ed un calo, rispetto ai dati del 2014, pari al -7,2%. Da notare come le vendite della Giulietta risultino discrete (2.517 unità vendute e -3,5% rispetto al 2014) a differenza di quanto accade per la MiTo la cui presenza sul mercato, al di fuori dell’Italia, si riduce sempre di più.

E’ chiaro che il 2016 appena iniziato sarà un anno completamente differente per il marcio italiano che registrerà l’avvio delle vendite in Europa dell’Alfa Romeo Giulia, la nuova berlina di segmento D a cui sarà affidato il compito di rilanciare completamente l’immagine del brand. Nei prossimi mesi, inoltre, arriveranno anche i restyling di MiTo e Giulietta che dovrebbero contribuire al miglioramento delle vendite in attesa dell’arrivo dei nuovi modelli previsti dal piano industriale. Nel 2017, con l’arrivo sul mercato del nuovo D-SUV e della nuova generazione della Giulietta, le potenzialità di Alfa Romeo in Europa dovrebbero essere decisamente differenti ed i numeri di vendita dovrebbero tornare a crescere in modo consistente.

Lascia un commento

Loading…

Alfa Romeo, Fiat, Ferrari, FCA, Jeep: Le migliori notizie della settimana (4-10 gennaio)

Fiat Panda restyling: Prime foto spia, debutto a fine 2016