Fiat 500X e Renegade: attenti a pagarla meno…

Fiat_500X_Renegade_prezzi_Stracciati

Un messaggio pubblicitario firmato dalla Unione concessionari Fiat in bella mostra sulle pagine dei principali quotidiani ed indirizzato alla clientela, il cui senso è il seguente: rivolgetevi soltanto a rivenditori autorizzati evitando quelli che propongono vetture nuove, come la Fiat 500X e la Jeep Renegade, “ad un prezzo stracciato”.

Nel messaggio si fa riferimento proprio ai modelli della Fiat 500X e della Jeep Renegade, ultimi lanciati sul mercato e che hanno sin da subito conquistato la clientela, tanto che i vertici della casa del Lingotto hanno deciso di aumentare la produzione nella fabbrica di Melfi.

L’invito attualmente comunque un pò sembra “stridere” in quanto, nel caso ad esempio del Suv Fiat 500X, è finora venduto soltanto in Italia e pertanto importazioni dai cosiddetti mercati paralleli sembrano alquanto improbabili.

Fino a prova contraria è impossibile al momento trovare le due nuove auto di FCA  “a prezzi stracciati”, come indicato nel comunicato dei concessionari Fiat.

Gianluca Italia, responsabile vendite per l’Italia del Gruppo FCA, ha tenuto a sottolineare che la nuova campagna è stata decisa per tutelare la rete di vendita ed il consumatore da tutte quelle vetture la cui origine non è per nulla sicura.

In pratica si desidera sottolineare tutti i vantaggi dei servizi offerti e garantiti dalla rete ufficiale di vendita.

Una pagina pubblicitaria che vuole invitare la clientela a rivolgersi alla rete di vendita e preferirla al canale dei commercianti non autorizzati.

Dopo anni in cui la richiesta era crollata, ora che che la domanda è in netta ripresa, i concessionari Fiat vogliono essere gli assoluti protagonisti sul mercato e non subire la concorrenza dei commercianti di auto del gruppo “taroccate”.

FONTE: quattroruote.it

  • Paolo Torrielli

    Se mettono già le mani avanti in questo modo, dicendo che ci potrebbero essere vere e propreie Fiat a prezzi stracciati, significa anche che il loro servizio ce lo mettono in conto un pò eccessivamente sui prezzi italiani delle vetture. -.-