,

Alfa Romeo Giulia, nuove foto spia dei test invernali

Alfa Romeo Giulia

I test dell’Alfa Romeo Giulia continuano a marce serrate in vista del debutto ufficiale della vettura che sarà mostrata in pubblico, in anteprima assoluta, nel corso di un evento speciale fissato per il 24 di giugno al Museo di Arese. Nelle ultime ore, l’utente tumblr Inno88 ha pubblicato in rete quelle che sembrano, a tutti gli effetti, nuovi prototipi, opportunamente celati, della futura Alfa Romeo Giulia impegnati in test drive sui tracciati innevati di Livigno.

I muletti in questione utilizzano la carrozzeria, leggermente modificata, della Maserati Ghibli e presentano, come facilmente visibile dalle foto che vi riportiamo nella galleria alla fine dell’articolo, degli interni realizzati con parti prese in prestito da altre vetture, in particolar modo è evidente il volante con il marchio Jeep. In sostanza, la nuova Alfa Romeo Giulia appare ancora quanto mai nascosta.

Per il momento, Alfa Romeo non ha lasciato trapelare alcuna informazione in merito alla sua nuova berlina che, a quattro mesi dalla presentazione ufficiale, può essere ancora considerata, per la maggior parte, un mistero. Sul design della nuova Alfa Romeo Giulia è stato detto praticamente di tutto e di più. Le ipotesi sono numerose ma il brand italiano sta mantenendo uno strettissimo riserbo, evitando di rilasciare in strada prototipi senza le adeguate camuffature. Sono, infatti, diversi mesi che i test della futura Alfa Romeo Giulia vanno avanti grazie al supporto della carrozzeria della Maserati Ghibli.

Dal punto di vista tecnico, la nuova Alfa Romeo Giulia, lo abbiamo detto più volte, sarà basata sulla nuova piattaforma a trazione posteriore Giorgio che sarà condivisa con il nuovo SUV di Alfa Romeo pronto al debutto, secondo le ultime indiscrezioni, entro la fine dell’anno in corso. La nuova berlina di casa Alfa Romeo potrà contare su di una vasta gamma di motorizzazioni che presenterà alcune differenze sostanziali tra la versione europea e la versione destinata al mercato del Nord America. In Europa, quasi sicuramente, la vettura dovrebbe presentarsi con un motore 2.2 turbodiesel in grado di erogare una potenza massima di 210 CV. Quest’unità dovrebbe essere, dal punto di vista commerciale, uno dei punti di forza della nuova Alfa Romeo Giulia che, in listino, dovrebbe presentare anche il motore, di fabbricazione Ferrari, V6 da 3.3 litri in grado di erogare una potenza massima di circa 400 CV. Per ora, in attesa dell’arrivo di nuove informazioni più dettagliate, non ci resta che contare i giorni che ci separano dalla presentazione ufficiale della nuova Alfa Romeo Giulia che, ribadiamo, avverrà il prossimo 24 di giugno. Nel frattempo riportiamo, qui di sotto, le nuove immagini spia che raffigurano alcuni prototipi della vettura impegnati in alcuni test sulla neve.

Un commento

Lascia il tuo commento, condividi il tuo pensiero

Lascia un commento

Loading…

Ferrari 488 GTB, immagini e video dall’anteprima di Maranello

Jeep Renegade

Jeep Renegade, le prime 3 mila unità partono per gli USA