Alfa Romeo Giulia, un progetto fondamentale per FCA in Italia

di -
Alfa Romeo Giulia

La nuova Alfa Romeo Giulia, primo passo concreto per il rilancio internazionale del brand Alfa Romeo, sarà presentata ufficialmente nel corso del prossimo mese di Giugno 2015 da FCA che sta lavorando, a ritmo sempre più serrato, sullo sviluppo della nuova segmento D che sarà commercializzata sia in Europa che in Nord America.

Nelle ultime ore, Sergio Marchionne, amministratore delegato di FCA, è tornato a parlare, in occasione della presentazione ufficiale della nuova Fiat 500X tenutasi a Balocco, proprio dell’Alfa Romeo Giulia dichiarando che “Il prossimo test drive in Italia sarà la Giulia probabilmente. Nel terzo trimestre 2015“. In aggiunta a ciò, Marchionne ha evidenziato come la Fiat 500X rappresenti “L’inizio della nuova fase di sviluppo del gruppo, collegata al resto della Chrysler. E’ la prima architettura che abbiamo messo a punto insieme con Jeep, il primo frutto della collaborazione tra le due aziende“.

Dalle dichiarazioni di oggi di Marchionne si deducono due fatti fondamentali. Con la Fiat 500X inizia per tutto il gruppo FCA un nuovo percorso, soprattutto per quanto riguarda il mercato europeo dove il nuovo crossover è destinato a ritagliarsi un importante spazio sul mercato.

Tra i progetti principali per il futuro di FCA c’è proprio l’Alfa Romeo Giulia che avrà un’importanza fondamentale per il gruppo italo americano. Non solo alla nuova berlina sarà chiesto di rilanciare Alfa Romeo in tutto il mondo. La nuova Alfa Romeo Giulia, insieme proprio alla Fiat 500X ed alla sua gemella Jeep Renegade, prodotte a Melfi, sarà riservato il compito di rilanciare la produzione del gruppo in Italia.