Alfa Romeo ammiraglia

,

Alfa Romeo Ammiraglia: il 2018 potrebbe essere l’anno giusto

Nel 2018 la casa del Biscione potrebbe finalmente mostrare la nuova Alfa Romeo ammiraglia

Alfa Romeo ammiraglia è una delle vetture più attese nella gamma della casa automobilistica del Biscione. I dirigenti del brand milanese di Fiat Chrysler Automobiles hanno detto di recente che sul mercato arriveranno per prime delle vetture che possano fare bene a livello internazionale. Oltre ovviamente a Suv e crossover il riferimento è alla nuova Alfa Romeo ammiraglia che dovrebbe rappresentare un modello chiave in mercati importanti come quello cinese e anche quello americano, dove vetture di questo tipo vanno per la maggiore. A proposito di questo modello non è ancora chiaro quale sia il suo nome. Qualcuno ipotizza Alfetta, ma non è detto che alla fine verrà scelto proprio questo.

Alfa Romeo ammiraglia sorgerà su una versione allungata della piattaforma modulare Giorgio. Questo significa che al pari di Giulia e Stelvio questo modello avrà versioni a trazione posteriore e versioni a trazione integrale. Questa vettura sarà la nuova top di gamma della casa del Biscione e si confronterà con vetture di altissimo livello quali Mercedes Classe E, Audi A6 e Bmw Serie 5. Questa nuova berlina di grandi dimensioni dovrebbe conferire un certo prestigio al brand di Arese che tornerà finalmente ad avere un’ammiraglia dopo diversi decenni.

 

Alfa Romeo Alfetta 2018
Alfa Romeo Alfetta 2018: sarà cosi la nuova ammiraglia del Biscione? Secondo Autoexpress si

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio vs BMW M3, la sfida continua in un altro video

Per quanto riguarda le dimensioni la nuova Alfa Romeo ammiraglia avrà più o meno le stesse delle rivali quindi lunghezza intorno ai 5 metri e larghezza di poco inferiore ai 2 metri. I prezzi dovrebbero essere in linea con quelli della categoria e dunque si partirà da oltre 50 mila euro.

Ovviamente il modello in questione rappresenterà il meglio del Biscione e dunque sarà dotato di tutti i più innovativi sistemi di sicurezza e assistenza alla guida senza dimenticare l’infotainment che diventa sempre più importante ogni anno che passa. Infine il luogo di produzione di questo modello dovrebbe essere lo stabilimento Fiat Chrysler di Mirafiori. 

Lascia un commento

Loading…

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio vs BMW M3, la sfida continua in un altro video

FCA

Fiat Chrysler: ecco i piani per il futuro secondo Olivier Francois