Alfa Giulia Quadrifoglio: negli Usa costerà tra i 65 e i 75 mila dollari

Alfa Giulia Quadrifoglio
Alfa Giulia Quadrifoglio

Alfa Giulia Quadrifoglio anche negli Usa è una delle automobili più attese di questo 2016. Il suo arrivo sul mercato nel paese americano è ormai imminente. Non c’è ancora una data ufficiale ma Ralph Gilles, capo del design di Fiat Chrysler, fa intendere che ormai manca poco prima che si possa finalmente conoscere il giorno in cui gli appassionati del biscione americani potranno finalmente ordinare la propria vettura. Questo veicolo dovrebbe dare un ulteriore impulso alle vendite di Fiat Chrysler Automobiles negli Stati Uniti, vendite che negli ultimi tempi stanno premiando il gruppo diretto dall’amministratore delegato Sergio Marchionne, che anche nel mese di luglio appena trascorso, risulta essere negli Usa uno dei gruppi automobilistici più in forma dal punto di vista delle vendite di auto.

Alfa Giulia Quadrifoglio è già in Usa per la calibrazione finale del veicolo

Il capo del design di Fca attraverso il suo profilo di Instgram ha pure ammesso che diverse unità di prova dell’Alfa Giulia Quadrifoglio si trovano nello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Auburn Hills, che per chi non lo sapesse è un importante centro tecnico per la calibrazione finale del veicolo che dunque molto presto sbarcherà degli Stati Uniti. Ralph Gilles lascia intendere molto chiaramente che la nuova berlina del Biscione tra poche settimane diventerà realtà anche per quanto riguarda il mercato a stelle e strisce e a proposito dei futuri clienti americani dice a questi che se sono stanchi della solita berlina tedesca è il momento di provare qualcosa di nuovo e interessante come appunto è Alfa Giulia Quadrifoglio. 

L’elogio di Ralph Gilles al motore V6

Secondo il dirigente di Fca, Alfa Giulia Quadrifoglio è una valida alternativa alla BMW M3 e anche alla Mercedes AMG C63. Ralph Gilles passa poi ad elogiare il propulsore Il V6 2,9 litri da 510 cavalli che viene definito come un vero capolavoro., mettendo in evidenza tutte le sue similitudini con il 3.9 litri V8 twin-turbo della Ferrari California T .  Il dirigente di Fiat Chrysler mette ancora in evidenza come entrambi i motori abbiano lo stesso angolo V; b) entrambi utilizzino la tecnologia twin-scroll nel turbocompressore; c) entrambe sono automobili scattanti e dalle prestazioni fenomenali. Dunque Gilles conclude il suo messaggio ai clienti americani dicendo che in fondo Alfa Giulia Quadrifoglio è come se fosse una Ferrari con 4 sportelli. In molti si chiedono quale sarà il prezzo di questo modello che in Europa costa 79 mila euro. Ancora mancano notizie ufficiali, tuttavia i soliti bene informati dichiarano che questo veicolo negli Usa costerà un prezzo tra i 65 e i 75 mila euro.