Nella giornata di ieri, con la pubblicazione del listino prezzi ufficiale, è tutto pronto per il via gli ordini della nuova Alfa Romeo Giulia in Italia che sarà ordinabile e configurabile a partire da martedì 2 maggio. Dopo mesi e mesi di attesa, gli Alfisti di tutto il paese potranno, finalmente, andare in concessionaria e configurare la nuova berlina di segmento D che si presenta sul mercato italiano con un prezzo di partenza di 35.500 Euro, relativo all’allestimento Giulia con motore 2.2 Turbodiesel da 150 CV e cambio manuale a sei marce, e con la versione top di gamma, la Quadrifoglio, disponibile a partire da 79 mila Euro. 

La nuova Alfa Romeo Giulia si presenta sul mercato in cinque differenti allestimenti (Giulia, Giulia Super, Business, Business Sport e Quadrifoglio) e con tre differenti motorizzazioni, ovvero un 2.2 Turbodiesel da 150 e 180 CV ed un 2.9 V9 Biturbo benzina da 510 CV esclusiva per la Quadrifoglio. Per il momento, il turbo benzina da 2.0 litri e 200 CV, annunciato al Salone di Ginevra per l’Europa, non è presente in listino.

Ad arricchire l’offerta della berlina troviamo diversi pack aggiuntivi che integrano la dotazione di serie: Sport, Sport Plus, Driver Assistance, Driver Assistance Plus, Lightining, Convenience, Sound Theatre, Climate Upgrade e  Convenience Quadrifoglio.

Vediamo ora, nel dettaglio, i contenuti inclusi nei vari allestimenti della nuova Giulia. 

Giulia

L’allestimento entry level della nuova berlina viene denominato semplicemente “Giulia” ed è abbinabile ad entrambe le motorizzazioni presenti in listino. La dotazione di serie per la versione base della nuova berlina di casa Alfa Romeo include, per gli interni, i sedili in tessuto nero, cornici interne nere, pulsante di avviamento sul volante, volante in pelle, sedili anteriori con 6 regolazioni manuali e display cluster TFT a colori da 3.5 pollici. Per l’esterno, la dotazione include i cerchi in lega da 16 pollici, le pinze dei freni in alluminio, i DRL alogeni, i fendinebbia, i fari posteriori a LED e il terminale di scarico cromato.

La dotazione di serie dell’allestimento base dell’Alfa Romeo Giulia presenta, per quanto riguarda tecnologia, comfort e sicurezza, il sistema Start & Stop, il Forward Collision Warning, l’Integrated Brake System, il kit per il gonfiaggio dei pneumatici, il clima automatico bizona, il Cruise Control, il sensore crepuscolare ed il sensore pioggia, il freno di stazionamento elettrico, l’Alfa DNA, l’Autonomous Emergency Brake (AEB) con riconoscimento pedoni e l’Alfa Connect 6.5 pollici Radio (con radio, MP3, aux-in, connettività Bluetooth, Rotarv Pad e ben 8 speaker audio).

L’allestimento Giulia è abbinabile unicamente al motore 2.2 Turbo Diesel da 150 CV e può essere scelto sia con cambio manuale che con cambio automatico.

  • 2.2 Turbo Diesel 150 CV: 35.500 Euro
  • 2.2 Turbo Diesel 150 CV con cambio automatico: 38.000 Euro

Giulia Super

Il secondo allestimento presente in listino viene denominato come Giulia Super e include diversi contenuti aggiuntivi rispetto all’entry level Giulia. Per quanto riguarda gli interni troviamo i sedili in pelle e tessuto (le varianti di colore disponibili saranno 3), il batticalcagno in alluminio,. la plancia e i pannelli porta bi-colore. All‘esterno, la Giulia Super sarà distinguibile per la presenza di cerchi in lega da 17 pollici e di un doppio terminale di scarico cromato che, è importante sottolineare, potrà essere abbinato unicamente alla versione 2.2 Turbodiesel da 180 CV. 

Per quanto riguarda la dotazione tecnologica, invece, troviamo i sensori di parcheggio posteriori che vanno ad integrare tutta la sensoristica presente sulla Giulia base e l’Alfa Connect 6.5” RadioNav che include Radio, lettore SD card e USB, Aux In, connettività Bluetooth, comandi vocali e navigatore 3D. Il sistema di infotainment della Giulia Super presenta, inoltre, un display touch screen a colori da 6.5 pollici di diagonale.

La Giulia Super è disponibile con entrambe le varianti (150 e 180 CV) del 2.2 Turbodiesel, sia con cambio manuale che con cambio automatico.

  • 2.2 Turbo Diesel 150 CV: 38.000 Euro
  • 2.2 Turbo Diesel 150 CV con cambio automatico: 40.500 Euro
  • 2.2 Turbo Diesel 180 CV: 40.500 Euro
  • 2.2 Turbo Diesel 180 CV con cambio automatico: 43.000 Euro

Alfa Romeo Giulia (1)

Business

Uno degli allestimenti più importanti per il successo commerciale della nuova Alfa Romeo Giulia è, senza dubbio, il Business che integra l’allestimento base Giulia con gli specchi ripiegabili elettricamente e le stesse novità tecnologiche della Giulia Super, ovvero l’Alfa Connect 6.5” RadioNav ed i sensori di parcheggio posteriori.

Nella prima fase di commercializzazione, sarà disponibile la Giulia Business Launch Edition, una variante speciale che integra l’allestimento Business con l’aggiunta dei cerchi in lega da 17 pollici e del pack Convenience (trovate i dettagli sul pack a fine articolo).

Ecco i prezzi della versione Business della Giulia:

  • 2.2 Turbo Diesel 150 CV Launch Edition: 37.300 Euro
  • 2.2 Turbo Diesel 150 CV con cambio automatico: 39.500 Euro

Business Sport

Dalla base dell’allestimento Business nasce il Business Sport mirato a tutti i clienti che puntano a rendere più interessante e sportivo il precedente allestimento. La dotazione per gli interni della versione Business Sport si arricchisce con la presenza degli interni in pelle o tessuto, del volante sportivo in pelle, del rivestimento in alluminio per il tunnel centrale e della pedaliera sportiva con poggiapiedi in alluminio. All’esterno troviamo le pinze dei freni di colore nero, i fari anteriori Bi-Xenon 25 W ed i cerchi in lega da 17 pollici mentre la dotazione tecnologica include i sensori di parcheggio anteriori e posteriori e la telecamera posteriore.

Così come la versione Business, anche la Business Sport può contare su una versione Launch Edition che integra l’allestimento con la levetta cambio al volante, i cerchi in lega da 17 pollici e del pack Convenience

Di seguito il listino della Business Sport:

  • 2.2 Turbo Diesel 180 CV Business Sport: 42.500 Euro
  • 2.2 Turbo Diesel 180 CV Business Sport Launch Edition con cambio automatico: 44.500 Euro

Alfa Romeo Giulia (3)

Quadrifoglio

La versione top della nuova berlina di casa Alfa Romeo è la Giulia Quadrifoglio, il vero simbolo della rinascita del marchio Alfa Romeo che, dopo aver debuttato lo scorso giugno ad Arese, è finalmente pronta per calcare le strade italiane. L’allestimento Quadrifoglio rappresenta un’evoluzione della Giulia Super e, come detto anche in precedenza, può. essere abbinato solo al motore 2.9 V6 Biturbo di derivazione Ferrari in grado di garantire una spinta di 510 CV alla berlina. 

Per quanto riguarda gli interni, la Giulia Quadrifoglio presenta i sedili sportivi in pelle e Alcantara, i sedili anteriori con 6 regolazioni manuali, il volante sportivo in pelle con pulsante di avviamento rosso e sistema keyless go, il display TFT a colori da 7 pollici di diagonale, il batticalcagno in alluminio con design specifico e gli interni incarbonio per la plancia, il tunnel centrale ed i pannelli porta.

All’esterno, invece, l’allestimento top di gamma può vantare l’esclusivo badge Quadrifoglio (destinato a diventare il simbolo delle produzioni sportive di casa Alfa Romeo), i cerchi in lega da 19 pollici di diagonale, gli specchi retrovisori esterni elettrocromici ed abbattibili elettricamente, i fari Bi-Xenon da 35 W con AFS, i lavafari, i DRL a LED, i gruppi ottici posteriori e di arresto a LED, tubi di scarico speciali con 4 terminali, le pinze freno in alluminio verniciate con colore nero, paraurti specifici con griglia anteriore, diffusore d’aria posteriore, cornice cristalli esterna in colore nero.

La Giulia Quadrifoglio può contare sul sistema Alfa Connect 8.8” RadioNav che include display touch, radio, lettore SD card, USB, Aux In, Bluetooth, Navi3D e comandi vocali. A completare la dotazione troviamo i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, la telecamera posteriore di parcheggio, il climatizzatore automatico bizona con bocchette d’aereazione posteriori, l’Alfa Active Aero, l’Alfa DNA Pro con modalità esclusiva Race, l’Alfa Chassis Domain Controll, l’Alfa Active Suspension, e l’Alfa Active Torque Vectoring.

Per quanto riguarda i prezzi, la Giulia Quadrifoglio è disponibile a partire da 79 mila Euro. 

Pack aggiuntivi

Sport: Inserti in alluminio, volante sportivo in pelle, pedaliera sportiva in alluminio, fari Bi-Xenon da 25 W (Prezzo di listino 1.200 Euro)

Sport Plus: Inserti in alluminio, volante sportivo in pelle, pedaliera sportiva in alluminio, lavafari, proiettori anteriori Bi-Xenon da 35 W con AFS (Prezzo di listino 1.700 Euro)

Driver Assistance: Sensori di parcheggio anteriori e posteriori, telecamera di parcheggio posteriore (Prezzo di listino 1.000 Euro)

Driver Assistance Plus: Blind Spot Monitoring, specchio retrovisore interno anabbagliante, sistema automatico di abbaglianti, sensori di parcheggio anteriore e posteriore, telecamera posteriore di parcheggio, specchi retrovisori esterni anabbaglianti (Prezzo di listino 1.700 Euro)

Lighting: Lavafari, proiettori anteriori Bi-Xenon da 35 W con AFS (Prezzo di listino 1.200 Euro)

Convenience: Keyless entry per porte anteriori, vano portaoggetti lato guidatore, alette parasole con specchio, luci di cortesia su maniglie esterne (Prezzo di listino 500 Euro)

Convenience Quadrifoglio: Keyless entry per porte anteriori, vano portaoggetti lato guidatore, luci di cortesia su maniglie esterne (Prezzo di listino 500 Euro)

Sound Theatre: Impianto HIFI con 11 altoparlanti e subwoofer incluso, illuminazione interna d’ambiente (vincola al Pack Convenience, prezzo di listino 600 Euro)

Climate Upgrade: Dispositivo rilevamento odori, parabrezza atermico, bocchette clima sedili posteriori, vano portaoggetti su plancia refrigerato, ingresso USB posteriore, secondo ingresso USB frontale (Prezzo di listino 250 Euro)

Tinte della carrozzeria per ogni allestimento

Tutti gli allestimenti della nuova Alfa Romeo Giulia sono disponibili, di serie, con la colorazione della carrozzeria Rosso Alfa. Le colorazioni Bianco Alfa e Nero Alfa presentano un sovrapprezzo di 500 Euro mentre le colorazioni Nero Vulcano, Blu Montecarlo, Titanio Imola, Rosso Monza, Grigio Silverstone, Stromboli, Vesuvio e Lipari  sono disponibili al prezzo di 1.000 Euro.

La Giulia Quadrifoglio è, invece, ordinabile, di serie, in versione Rosso Alfa ma è disponibile anche nelle colorazioni Nero Vulcano, Grigio Silverstone, Grigio Vesuvio e Blu Montecarlo al prezzo di 1000 Euro. La Quadrifoglio, inoltre, può contare sulle tinte esclusive tristrato Rosso Competizione e Bianco Trofeo che presentano un prezzo di 2.400 Euro. 

  • Ma il configuratore quant è disponibile ?

    • Davide Raia

      probabilmente martedì

      • Federico Facchinetti

        cioè da oggi? perchè io non lo trovo!!

  • lionking

    Che spettacolo!che spettacolo! Finalmente!

  • don vito

    Per quasi 43000 senza xenon non parlare di full led,senza park sensori, senza vano portaogetti,senza spechietto nel parasole???? Alfa doveva esere Alfa no German copy paste.

  • Gregorio Willy

    Non mi piace la politica di mettere i sensori posteriori solo a pagamento o solo sulla super. Secondo me dovrebbero essere obbligatori su tutte le auto di una certa grandezza

  • Federico Facchinetti

    “i cerchi in lega da 19 pollici di diagonale”
    Diagonale? Non sapevo che avessero fatto i cerchi quadrati!