Alfa Romeo, Fiat, FCA, Maserati: Le migliori notizie della settimana (2-8 Novembre)

di -

Come ogni domenica, torna puntuale il nostro tradizionale appuntamento con le migliori notizie degli ultimi sette giorni ovvero la settimana compresa tra lunedì 2 novembre e oggi domenica 8 novembre. Di seguito troverete i link diretti per accedere agli articoli d’approfondimento pubblicati questa settimana sulle pagine di ClubAlfa.it e dedicati al mondo Alfa Romeo ed ai vari marchi del gruppo FCA.

Per poter visualizzare gli articoli completi pubblicati negli ultimi sette giorni e linkati qui di sotto è sufficiente cliccare sulle frasi in rosso riportate nel testo qui di sotto. Per tutte le prossime novità su Alfa Romeo ed i marchi del gruppo FCA vi ricordiamo di seguirci anche su Facebook e su Twitter

Alfa Romeo

Iniziamo il nostro resoconto sulle novità in arrivo per Alfa Romeo con una notizia decisamente negativa. Il marchio italiano, infatti, potrebbe aver deciso di posticipare il debutto della nuova Alfa Romeo Giulia e del nuovo SUV di circa sei mesi rispetto a quanto preventivato.  E’ bene sottolineare che si tratta di un rumor e non vi è ancora una conferma ufficiale in merito.

In ogni caso, il ritardo della Giulia e del SUV potrebbe comportare un arrivo in anticipo della nuova generazione dell’Alfa Romeo Giulietta, originariamente attesa per il 2017. La nuova segmento C della casa italiana dovrebbe essere in grado di realizzare sin da subito importanti volumi di vendita.

Nel frattempo, i dati di vendita di Alfa Romeo in Italia ad ottobre sono decisamente negativi nonostante il mercato italiano delle quattro ruote continui a crescere.  Dando uno sguardo  al resto d’Europa, vediamo come le vendite ad ottobre di Alfa Romeo calano anche in Germania, Spagna e Francia ma crescono nel Regno Unito.

Tra le novità future per Alfa Romeo c’è anche un inedito motore ibrido che potrebbe essere pronto già nel 2017 per la Giulia e per il nuovo SUV al debutto nei prossimi mesi. Tra le poche certezze per il futuro del marchio italiano si segnala la fine della produzione dell’Alfa Romeo MiTo che non avrà una nuova generazione.  Segnaliamo, inoltre, una particolare asta programma per fine gennaio che vedrà come protagonista un bellissimo esemplare di Alfa Romeo Giulia Sprint del 1965 valutato mezzo milione di dollari.

Fiat

Per quanto riguarda il marchio Fiat, in questa settimana si segnala il debutto al SEMA di Las Vegas di due nuove versioni speciali della Fiat 500X realizzate da Mopar, la 500X Chicane, che esalta il carattere sportivo del crossover, e la 500X Mobe.

Nel frattempo, la Fiat Panda conferma di essere l’auto più venduta in Italia anche nel mese di ottobre. Per il marchio italiano si registra però un calo delle vendite di 500L e 500. 

Il prossimo 17 di novembre, invece, dovrebbe fare il suo debutto in pubblico la nuova Fiat 124 Spider che sarà svelata, con ogni probabilità, durante il Salone di Los Angeles 2015. 

FCA

Oltre ai buoni risultati ottenuti sul mercato italiano, il gruppo FCA sta vivendo un periodo davvero molto positivo grazie ad eccellenti risultati di vendita negli USAun mercato che naturalmente rappresenta uno dei centri strategici più importanti per il futuro del gruppo italo-americano.

Maserati

Il marchio Maserati sta vivendo un forte periodo di transizione in questo 2015. I risultati di vendita del terzo trimestre del 2015 evidenziano un forte calo per quanto riguarda le unità vendute. Tale calo è dovuto al rallentamento del mercato nordamericano e del mercato cinese e comporterà un’interruzione della produzione a Grugliasco di sei settimane per evitare un accumulo di unità prodotte ed invendute di Ghibli e Quattroporte. 

Per quanto riguarda la Quattroporte, in questa settimana si segnala un nuovo richiamo per la Maserati Quattroporte GTS.

Nel frattempo arriva la conferma definitiva del debutto del primo motore ibrido per il brand Maserati. La prima vettura di casa Maserati con motore ibirdo sarà il SUV Levante nel 2017 ma ulteriori novità arriveranno in futuro.