Mercato auto Europa cresce, Fca accelera. Alfa +7,3%

Jeep vola negli USA a novembre

Nel mese di agosto le vendite di auto in Europa sono cresciute, con Fiat Chrysler che ha fatto meglio del mercato. È quanto risulta dai dati diffusi dall’associazione dei costruttori di automobili, l’Acea, con le immatricolazioni di auto nuove in Europa che in agosto hanno raggiunto le 781.676 unità, con una crescita dell’11,5 per cento in più rispetto all’analogo mese dello scorso anno.

Nei primi otto mesi del 2015 le immatricolazioni sono cresciute dell’8,6 per cento. Ricordiamo che nel mese di luglio le vendite avevano registrato una crescita del 9,5 per cento sul 2014.

Nel mese di agosto risultati positivi sono giunti dalla Spagna con un incremento del 23,3 per cento delle vendite, dall‘Italia con una crescita del 10,6 per cento, dalla Francia con un rialzo di immatricolazioni del 10 per cento e dal Regno Unito, il cui mercato è cresciuto del 9,6 per cento.

Per quanto riguarda i primi otto mesi del 2015, le immatricolazioni hanno raggiunto quota 9 milioni di unità e nel periodo risultati positivi sono stati registrati per la Spagna (+22.3 per cento), per l’Italia (+15 per cento), per il Regno Unito (+6.7 per cento), per la Francia (+5.9 per cento) e per la Germania (+5.6 per cento).

Il gruppo Fca ha registrato, come anticipato, un risultato superiore a quello del mercato. Fiat Chrysler ha immatricolato infatti nei 28 Paesi Ue ed Efta (Islanda, Norvegia e Svizzera) il 13,9 per cento di auto nuove in più nel mese di agosto rispetto allo stesso periodo del 2014.

Le auto del gruppo immatricolate sono risultate pari a 39.923 unità a fronte delle 35.038 dell’agosto dello scorso anno. La quota di mercato del gruppo italo americano sale così dal 5,0 al 5,1 per cento.

Prendendo come riferimento i primi otto mesi del 2015, la quota di Fca sale al 6,3 per cento dal 6 per cento del 2014, per un totale di 588.089 auto vendute a fronte delle 519.631 del 2014, con un rialzo del 13,2 per cento.

 Fiat Chrysler Automobiles ha sottolineato la soddisfazione dei risultati conseguiti in Europa nei primi otto mesi dell’anno, evidenziando i dati provenienti da Italia (+17,1 per cento), Germania (+9,2 per cento), Francia (+13,3 per cento) e Spagna (+28,8 per cento).

Per quanto riguarda i singoli brand del gruppo Fca, ancora una volta Jeep ha visto le immatricolazioni crescere del 112,7 per cento. Bene anche Fiat con un rialzo dell’8,3 per cento e Alfa Romeo con un incremento delle vendite del 7,3 per cento.

Per quanto riguarda le altre case automobilistiche, da segnalare l’incremento del 20,1 per cento registrato da Bmw, oltre alla ottima performance, pari a un +24,7 per cento, fatta segnare da Daimler-Mercedes.

Il leader europeo Volkswagen ha registrato un incremento delle immatricolazioni in agosto del 5,7 per cento. Positivi anche i risultati per Renault (+9,8 per cento) e Psa Peugeot-Citroen (+9,2 per cento).