Come ogni fine settimana, fa il suo ritorno il nostro tradizionale appuntamento con le migliori notizie degli ultimi sette giorni (20-26 luglio) relative al mondo Alfa Romeo ed ai vari marchi di FCA. Come sempre vi proponiamo, qui di seguito, una selezione dei migliori articoli di approfondimento pubblicati su ClubAlfa.it in questa settimana. Ricordiamo che per accedere agli articoli completi è sufficiente cliccare sui link in rosso riportati nel testo. Buona lettura.

Alfa Romeo

In questi giorni la nuova Alfa Romeo Giulia ha compiuto il suo primo mese dopo che il 24 giugno scorso Alfa Romeo svelò la sua  nuova berlina al Museo di Arese. QUI trovate un dettagliato articolo che riassume le principali news sulla Giulia, i video più belli ed i rendering delle future versioni della berlina. Nel frattempo continuano le indiscrezioni in merito ad un debutto di tutta la gamma della Giulia al Salone di Francoforte 2015.

La nuova Giulia è anche la base giusta per un nuovo rendering della prossima generazione dell’Alfa Romeo Giulietta in arrivo nel 2017. Segnaliamo anche nuove foto spia di un possibile primo prototipo della futura ammiraglia di Alfa Romeo, la nuova Alfetta.

Questa settimana registriamo il ritorno in prima pagina dell’Alfa Romeo MiTo con un nuovo listino prezzi aggiornato al 21 luglio che ci fa intendere un’uscita dalla produzione sempre più vicina per la segmento B di casa Alfa Romeo.

Fiat & Abarth

Protagonista della settimana di Fiat è la futura Fiat 124 Spider che dovrebbe essere presentata entro la fine dell’anno, probabilmente al Salone di Los Angeles 2015. FCA ha annunciato che la nuova spider sarà realizzata anche in versione AbarthIn questo articolo trovate quelli che potrebbero essere i motori alla base dei progetti di Fiat 124 Spider e Fiat 124 Spider Abarth.

In questa settimana registriamo anche il debutto di nuovi interessanti rendering relativi alla futura Fiat 500 5 porte, l’erede designata della Fiat Punto, che potrebbe essere la sorpresa di Fiat per il 2016.

FCA

La settimana di FCA è iniziata con il caso dell’hack al sistema di infotainment Uconnect della Jeep Cherokee che permette ad un hacker di poter prendere il controllo della vettura anche a distanza. Per rimediare a questo problema, FCA ha indetto un maxi richiamo che coinvolge 1.4 milioni di veicoli. 

Nel frattempo, FCA starebbe valutando la possibile cessione di Magneti Marelli per finanziare al meglio il progetto di rilancio di Alfa Romeo.

Maserati

Il numero uno di Maserai Harald Wester ha confermato, in questi giorni, che tra sei mesi ci sarà il via alla produzione del nuovo SUV Maserati Levante che, ricordiamo, sarà realizzato a Mirafiori. Intanto, Maserati annuncia il ritorno sul mercato dell’India nell’ottica di un ulteriore crescita delle vendite internazionali.

Ferrari

In questi giorni, Ferrari ha indetto un richiamo di ben 814 vetture per un problema all’airbag frontaleFCA, inoltre, ha depositato i documenti che daranno il via alla quotazione di Ferrari in borsa dove sarà quotato il 10% del capitale.