Porsche Mission X: svelata la nuova hypercar elettrica

Avatar photo
Porche Mission X: la concept car di una futura hypercar della casa automobilistica tedesca è stata appena svelata
Porsche Mission X

Celebrando i 75 anni di auto sportive Porsche, lo storico marchio ha rivelato oggi la sua nuovissima concept car: Porsche Mission X. In quanto studio di design, non offerto in vendita, con produzione da decidere a tempo debito, la Mission X mostra come potrebbe essere l’auto sportiva del futuro. La Mission X è una hypercar compatta, lunga circa 4,5 metri e larga due metri con un passo di 2,73 metri, il che la rende paragonabile per dimensioni alla Carrera GT e alla 918 Spyder.

Porche Mission X: la concept car di una futura hypercar è stata appena svelata

La carrozzeria è progettata per il carico aerodinamico con Porsche che punta a cifre superiori a quelle dell’attuale 911 GT3 RS. Sebbene non siano state rivelate informazioni sul gruppo propulsore per la Mission X, Porsche afferma che punta a un rapporto peso / potenza di 1 CV per chilogrammo.

La velocità di ricarica dovrebbe essere migliorata rispetto alla Taycan Turbo S con un sistema a 900 volt e sebbene Porsche non abbia rivelato le dimensioni della batteria, l’unità stessa siederà dietro i sedili. Come ci si aspetterebbe, c’è un ampio uso di plastica rinforzata con fibra di carbonio nel corpo per ridurre il peso.

Porsche Mission X

Il corpo ribassato è rifinito in Rocket Metallic, un elegante colore della vernice appositamente progettato per lo studio del concept. Gli elementi di design in fibra di carbonio si trovano sotto la linea di cintura. Questi componenti hanno una finitura satinata e sono quindi leggermente colorati, ma la loro struttura materica rimane riconoscibile. Una leggera cupola di vetro con un esoscheletro in plastica rinforzata con fibra di carbonio (CFRP) si estende su entrambi gli occupanti. Le porte in stile Le Mans sono fissate al montante anteriore e al tetto. Esse si aprono in avanti e verso l’alto.

Questo tipo di porta è stato precedentemente utilizzato sulla leggendaria auto da corsa Porsche 917. Un altro colpo d’occhio è la firma luminosa: per la Porsche Mission X, i designer hanno reinterpretato la caratteristica grafica a quattro punti Porsche. La forma a base verticale dei fari è stata ispirata da auto da corsa storiche come la Porsche 906 e 908. Una struttura di supporto high-tech incornicia i moduli luminosi a LED e presenta gli elementi stretti a vista delle luci di marcia diurna e degli indicatori di direzione. Quando viene attivata, la luce si apre come un occhio che lampeggia. Completamente illuminati, i fari esprimono sicurezza.

Porsche Mission X

Un’unità luminosa a tutta lunghezza che sembra fluttuare caratterizza la parte posteriore della Porsche Mission X. La scritta Porsche trasparente e illuminata è una caratteristica distintiva. La luce posteriore scultorea emerge, come sospesa nell’aria, da una struttura di supporto e si estende su tutta la larghezza del veicolo in quattro segmenti. Durante la ricarica, la “E” della scritta Porsche lampeggia.

Un dettaglio speciale è lo stemma Porsche modernizzato, che fa il suo debutto sulla Mission X. Metallo prezioso spazzolato, una struttura tridimensionale a nido d’ape e un colore oro più tenue: a ben vedere, queste sono le differenze tra il modernizzato Stemma Porsche e suo immediato precursore. Con la sua esecuzione più pulita e all’avanguardia, il raffinato stemma comunica il carattere di Porsche. Sulla Mission X, si trova sul cofano e sul volante, nonché in forma monocromatica sui centri delle ruote.

Porsche

Per quanto riguarda gli interni, i rivestimenti in pelle sono rifiniti in Marrone Andalusia combinato con Grigio Kalahari. Gli occupanti dispongono di sedili in fibra di carbonio e cinture a sei punti, mentre il volante è un design “open-top” ispirato alle corse con interruttori di modalità e leve del cambio. Porsche afferma che se porterà la Porsche Mission X in produzione, mirerà a renderla l’auto di serie più veloce nel giro di pista al Nurburgring, battendo non solo il record di veicoli elettrici di Tesla stabilito con la Model S Plaid, ma anche il record assoluto di auto di produzione della Mercedes-AMG One.

Porsche

Tuttavia, non ci aspettiamo una versione di produzione di Mission X ancora per molto tempo. Le prossime Porsche puramente elettriche saranno la Macan EV nel 2024 e poi la Cayman EV, ma potete considerare questo concept come conferma che qualcosa di molto speciale è in lavorazione.

  Argomento: 
Share to...