Lotus Emeya, nuova versione a sorpresa? Farebbe a pezzi il record (creduto imbattibile) di Porsche

Ippolito V
La Lotus Emeya avrà una station wagon? Ci sono ottime probabilità, anche di battere un record appartenente a Porsche.
Lotus Emeya

La station wagon più potente al mondo potrebbe diventarlo una Lotus. Esatto, la stessa Lotus che un tempo era specializzata in coupé e roadster a due posti. Con il nuovo obiettivo di vendite fissato a 100 mila unità all’anno, il Costruttore britannico deve cerca di fare presa su un pubblico ampio e variegato. Ne è la prova la Lotus Emeya, che già di suo ha infranto un tabù. Difatti, il comparto delle berline, peraltro elettriche, esulava dagli interessi del marchio, almeno fino a poco tempo. Tuttavia, l’offerta commerciale è in perenne evoluzione. E in futuro è possibile il rilascio di una variante station wagon. Ma non una variante station wagon qualsiasi. Nossignore. Se davvero la faranno, i tecnici della Lotus punteranno dritto alle stelle, a renderla la più potente con tale tipologia di carrozzeria. Considerando la propensione del brand alle alte prestazioni, è lecito pensare positivo.

Lotus Emeya: una nuova versione per stracciare il primato di Porsche

Lotus Emeya

Presentata all’inizio di settembre, la Lotus Emeya ha subito lasciato un impatto. Sarà per la natura di bev o di berlina, magari entrambe, senza ombra di dubbio è andata a bersaglio. E qualora abbiate dei dubbi in proposito provate a farvi un giro tra le pagine aperte dai fan della compagnia sui social. Allora i dubbi in proposito si scioglieranno come neve al sole.

Il capo del design Ben Payne, raggiunto dai microfoni di Autocar, ha rifiutato di commentare l’esistenza di piani in merito a un esemplare della Lotus Emeya in formato station wagon. Si è limitato ad affermare che conosce parecchie persone creative a cui piacciono questo genere di prodotti. Il team di progettazione è alla costante ricerca del prossimo fenomeno e di fare qualcosa di leggermente diverso. Nessun allontanamento troppo netto dalle proposte classiche.

Lotus Emeya

Il numero uno della divisione commerciale, Mike Johnstone, ha constatato il cambio dei gusti nei consumatori. Si fanno largo nuovi segmenti in mercato e scendono in campo delle tecnologie inedite, tramite le quali allontanarsi dai soliti paradigmi. Sono alla costante ricerca di nuove opportunità per assicurarsi di massimizzare i profitti. L’eventuale ingresso in listino sarebbe una seria accreditata ad aggiudicarsi la palma di station wagon più potente sul pianeta Terra. Difatti, la Emeya R eroga 918 CV, circa 150 CV in più rispetto ai 761 CV della Porsche Taycan S Sport Turismo, attuale detentrice del titolo. Ed è così che avrebbe i numeri per confermarsi la numero uno su piazza.

Marca:    Modello:    Argomento: 
Share to...