in

Mike Manley di FCA nominato nuovo presidente di ACEA

L’incarico sarà valido per un anno ma potrà essere rinnovato

Fiat Chrysler Automobiles Mike Manley lettera dipendenti
Mike Manley, amministratore delegato di FCA

Mike Manley è a capo di Fiat Chrysler Automobiles (FCA) da luglio 2018, sostituendo Sergio Marchionne in seguito alla sua morte. Nelle ultime ore, però, il CEO del gruppo automobilistico italo-americano è stato eletto presidente della European Automobile Manufacturers’ Association (ACEA) prendendo il posto di Carlos Tavares, attuale CEO di PSA.

Il mandato, valido un anno, di Mike Manley inizierà il 1 gennaio 2020 e potrà essere rinnovato per un ulteriore periodo. Ad esempio, Tavares è stato presidente nel 2018 e nel 2019.

MIke Manley
MIke Manley, nuovo presidente della European Automobile Manufacturers’ Association (ACEA)

Mike Manley: il CEO di FCA prende il posto di Carlos Tavares come presidente di ACEA

In questo momento, Mike Manley sta aiutando John Elkann – presidente di Fiat Chrysler Automobiles – nelle trattative proprio con Carlos Tavares per finalizzare un accordo di fusione fra i due grandi gruppi. Se quest’ultimo venisse creato, si formerebbe la quarta casa automobilistica più grande del mondo.

Come detto poco fa, Mike Manley ha preso il posto di Marchionne come CEO di FCA da luglio 2018 in seguito al suo decesso. Precedentemente, però, Manley è stato capo di Jeep e Ram e inoltre ha ricoperto il ruolo di Chief Operating Officer di FCA Asia.

ACEA

La European Automobile Manufacturers’ Association, con sede a Bruxelles, rappresenta 15 produttori di auto, furgoni, autobus e camion con sede in Europa. Negli ultimi anni, l’associazione ha esercitato una serie di pressioni sui legislatori dell’Unione Europea per ridurre al minimo i tagli ai limiti delle emissioni, sostenendo che tali obiettivi non permettono alle case automobilistiche di avere il tempo a disposizione per prepararsi, oltre a sacrificare migliaia di posti di lavoro nella transizione verso l’elettrificazione.

Tale sforzo attuato dall’ACEA è stato ampiamente fallito in quanto la scorsa primavera è stata approvata la riduzione del 37,5% dei livelli di emissioni previsti per il 2030. Tuttavia, Ursula von der Leyen – presidente della Commissione Europea – ha riportato questa settimana che tali obiettivi potrebbero essere rivisti.

Per il prossimo anno, l’associazione prevede di definire un piano su come gestire la transizione verso il trasporto a zero emissioni, garantendo al contempo una sostenibilità economica per il settore automobilistico europeo.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento